Unisciti al canale Telegram di Smartphonology
smartphone da 12 GB di RAM

14 smartphone con 12 GB di RAM del 2023


La battaglia all’ultimo gigabyte di RAM è senza esclusione di colpi. In realtà, almeno fino ad oggi, non servono quantitativi di RAM esagerati affinché un telefono funzioni bene. Basta un software ottimizzato e un quantitativo utile affinché tutto possa girare in modo fluido. Con l’arrivo della RAM virtuale, portata nel nostro paese dapprima da OPPO, vivo e realme si può contare su un’espansione ulteriore. Spesso è solo marketing, come del resto spesso può essere marketing equipaggiare smartphone con 12 GB di RAM.

Poi c’è anche chi esagera e si arriva a 16 GB di RAM (come Asus ROG Phone 5) o addirittura 18 GB. Ecco dunque di seguito un elenco di tutti i device con 12 GB, presentati nel 2023. Non sono pochi e, ovviamente, si posizionano tutti su una fascia premium, ma con costi molto diversi: si parte dai 300 euro fino a sfiorare i 2.000 euro. Invece se stai cercando tutti i telefoni con 12 GB di RAM presentati dal 2021, puoi cliccare qui.

Tutti gli smartphone con 12 GB di RAM presentati nel 2023

Tutti gli smartphone con 12 GB di RAM presentati nel 2022

Asus ROG Phone 6 e 6 Pro: gaming interminabile

I due smartphone gaming di Asus presentati quest’anno, hanno la particolarità di essere uno del ristretto gruppo di dispositivi con 6.000 mAh di batteria. Autonomia quindi potenzialmente duratura, oltre a performance di alto livello, come ci si aspetta da sempre sulla linea ROG di Asus. Ma i prezzi rimangono comunque da prodotti esclusivi.

Google Pixel 7 Pro

La versione Pro della settima generazione dei Pixel è stata annunciata sul finire del 2022. Come gli altri smartphone di questa lista, il chipset è supportato da 12 GB di RAM. Da quando è stato introdotto sul mercato ha subito un calo di prezzo, approssimabile intorno ai 100 euro. Le funzionalità sono di tutto rispetto, benché la carica rapida sia un po’ più lenta rispetto ai competitor.

Google Pixel 7 Pro

Motorola Edge 30 Pro e Ultra: selfie a 60 Mpixel e foto a 200 Mpixel

Lui è stato uno dei primi smartphone ad equipaggiare lo Snapdragon 8 Gen 1, ed è stato presentato a fine febbraio 2022. Le caratteristiche sono da puro top di gamma, equipaggia uno schermo OLED e il refresh rate è da 144Hz. Lo storage è da 256 GB, inoltre la batteria da 4.800 mAh, supporta la carica rapida da 68W, wireless da 15W e inversa da 5W. Il reparto fotografico prevede due fotocamere da 50 Mpixel, una standard con OIS e una grandangolare. La terza è utile al calcolo della profondità di campo. La fotocamera anteriore strizza l’occhio a chi ama scattarsi selfie, con la sua fotocamera da 60 Mpixel. Infine abbiamo certificazione IP52 e Wi-Fi 6E. Presentato a 849 euro, ora è in vendita a circa 200 euro in meno.

A settembre del 2022 inoltre è stato presentato Motorola Edge 30 Ultra. Il primo telefono con una fotocamera da 200 Mpixel, con specifiche da vero top di gamma. Non solo, prevede anche una carica rapida da 125W, mentre lo storage è da 256 GB.

Nothing Phone (1): la sfida ad Apple

Il Nothing Phone (1) è stato uno dei telefoni più discussi degli ultimi anni, un po’ per l’alone di mistero che avvolgeva la compagnia, che in principio ha presentato come unico prodotto un paio di auricolari Bluetooth, un po’ per Carl Pei, cofondatore del brand Nothing ed ex cofondatore OnePlus. Il nuovo telefono inizialmente si è presentato lanciando una sfida a Apple. La versione con 12 GB di RAM è in vendita al costo di 579 euro.

Nothing Phone (1): smartphone con 12 GB di RAM

Lo smartphone con 12 GB di RAM firmato Hasselblad, ecco OnePlus 10 Pro

Uno dei diversi smartphone in questo elenco a vantare performance studiate anche nel reparto fotografico. Poco prima della sua presentazione, OnePlus aveva fieramente sbandierato ai quattro venti la partnership con Hasselblad, con cui hanno collaborato per offrire l’esperienza fotografica di elevato livello e i filtri X-Pan. OnePlus 10 Pro è stato presentato in Italia nella primavera del 2022, al prezzo di 999 euro nella configurazione da 12 GB di RAM. Attualmente è in vendita su Amazon al costo di 918 euro.

OnePlus 10 Pro: smartphone con 12 GB di RAM

OPPO Find X5 Pro: premiato da EISA

Fresco vincitore degli EISA Awards 2022-2023, proprio come accadde alla generazione precedente, il telefono è comparso sul mercato italiano all’inizio del 2022. L’azienda non ha mai nascosto tutti i dettagli e i segreti sul dispositivo top di gamma. Presentato al costo di 1.299 euro, attualmente viene venduto su Amazon al costo di 1.149 euro.

smartphone con 12 GB di RAM: OPPO Find X5 Pro

realme GT: tre smartphone con 12 GB di RAM a tutta velocità

La serie GT di realme è piuttosto folta e votata alla velocità, ma i più performanti sono realme GT Neo 3 150W, uno dei primi a raggiungere una rilevante velocità di ricarica oltre i 100W e che abbiamo recensito qui. Inoltre la casa cinese ha svelato nel corso di quest’anno la seconda generazione di realme GT, con GT 2 e GT 2 Pro, recensiti qui e qui. Gli smartphone con 12 GB di RAM si posizionano su una fascia di prezzo dai 500 agli 800 euro.

Samsung: ecco S22 Ultra e Z Fold 4 5G

Samsung in questo segmento porta due telefoni totalmente unici. S22 Ultra infatti eredita la funzionalità principale della serie Note, cioè quella di integrare il pennino. Anche il Fold 4 5G integra il pennino, ma è l’unico pieghevole del 2022 a presentare 12 GB di RAM. I prezzi sono esclusivi; S22 Ultra costa 1.499 euro, mentre Fold 4 5G può costare fino a 1.999 euro.

vivo V23 5G: per i selfiesti convinti

L’ultimo (in ordine alfabetico) è vivo V23 5G. Il dispositivo ha una serie di soluzioni per scattare foto di alta qualità con la fotocamera anteriore. Ha infatti un dual flash personalizzabile. Lo abbiamo recensito qui, attualmente è in vendita su Amazon al costo di 466 euro.

smartphone con 12 GB di RAM: vivo v23 5G
Giornalista pubblicista, SEO Specialist, fotografo. Da sempre appassionato di tecnologia, lavoro nell'editoria dal 2010, prima come fotografo e fotoreporter, infine come giornalista. Ho scritto per PC Professionale, SportEconomy e Corriere della Sera, oltre ovviamente a Smartphonology.