Unisciti al canale Telegram di Smartphonology
Durante le chiamate si disattiva internet

Durante le chiamate si disattiva Internet? Manca VoLTE

Segui Smartphonology su YouTube!

Navigando sui vari forum delle community di telefonia, ci si può imbattere in domande di utenti i quali si lamentano che durante le chiamate si disattiva Internet. Non c’è nessun problema con l’operatore e nemmeno con lo smartphone. Bisogna semplicemente attivare una tecnologia chiamata VoLTE, ovvero Voice Over LTE. Difficile, ma non impossibile, che l’operatore di cui si è clienti non abbia attivato il servizio, ma è anche possibile che il telefono non sia compatibile con questa funzione.

Perché durante le chiamate si disattiva Internet

Se quando si è in chiamata il telefono è connesso al Wi-Fi, Internet funziona comunque e si può navigare, o mandare messaggi sulle app di messaggistica o ancora passare il tempo sui social. Alle volte però può succedere che, nel caso fosse attiva la connessione dati, durante le chiamate si disattivi Internet. Possono essere diversi i motivi per cui ciò accade. Quel che rende possibile la connessione ad Internet tramite i dati durante la chiamata è il servizio VoLTE. Per funzionare debbono essere rispettate una serie di condizioni. La prima è che il telefono siano compatibile con questa tecnologia e che l’operatore ne permetta l’utilizzo. In secondo luogo, bisogna assicurarsi che telefono e rete siano connesse in 4G/LTE, poiché tale tecnologia per funzionare necessita la connessione alle reti LTE. Oppure ancora, è possibile che il telefono dual sim possieda due schede inserite (o una fisica e una eSIM), ma non supporti il dual VoLTE.

Cosa fare per continuare a navigare su Internet durante le telefonate con VoLTE

Per prima cosa, è possibile verificare che il proprio operatore telefonico abbia attivo il servizio sulla propria linea. In genere tutti gli operatori, da almeno un paio d’anni, permettono di sfruttare la tecnologia VoLTE. Una volta verificato che la connessione 4G/LTE sia attiva, la copertura presso la zona in cui ci si trova sia sufficiente e l’operatore consenta l’utilizzo della tecnologia, è necessario verificare che il telefono sia compatibile. Solitamente le compagnie telefoniche dispongono di una sezione in cui è possibile effettuare la ricerca del proprio dispositivo per verificare che sia compatibile con il servizio. Altrimenti si può effettuare una ricerca sul manuale di istruzioni del proprio dispositivo, cartaceo o online. Il più delle volte i telefoni di ultima generazione sono dotati di questa tecnologia, per cui dovrà essere solo attivata dalle impostazioni. Sui dispositivi Android la voce è in Impostazioni, seguendo il percorso Rete e Internet -> Rete Mobile, ed è l’opzione Chiamate 4G. Meglio comunque verificare che il proprio telefono se non abbia una voce simile o alternativa. Anche su iPhone dovrebbe essere attivata di default: basta verificare su Impostazioni -> Cellulare -> Opzioni dati cellulare -> Voce e dati -> VoLTE.

Giornalista pubblicista, fotografo. Da sempre appassionato di tecnologia, lavoro nell'editoria dal 2010, prima come fotografo e fotoreporter, infine come giornalista. Dopo le esperienze da NotebookItalia, PacoDigit e PC Professionale, ecco a voi Smartphonology.
adbanner