Pixel 8 e Pixel 8 Pro: tutte le novità del Made by Google

Pixel 8 e Pixel 8 Pro: tutte le novità del Made by Google

Google ha recentemente rilanciato le proprie ambizioni con Pixel 8 e Pixel 8 Pro. Unieuro e Vodafone Italia si affiancano al colosso di Mountain View per un debutto italiano senza precedenti. Ma quali sono le novità che questi dispositivi portano con sé? Approfondiamo design, funzionalità, Android 14 e le opzioni d’acquisto nel Bel Paese.

7 anni di supporto software

Oltre all’innovativo chip Google Tensor G3, i nuovi Pixel spiccano per un design raffinato. Materiali sostenibili e rifiniture di alta qualità enfatizzano l’attenzione di Google all’ecosistema. Una delle novità più significative è l’introduzione di Android 14, progettato per funzionare in simbiosi con i chip Google Tensor G3 e Titan M2. Con funzioni esclusive come Summarize, che offre un riassunto istantaneo di pagine web, e capacità avanzate di traduzione e lettura ad alta voce, il nuovo update del sistema operativo, vuole ridefinire i confini dell’interazione mobile. I nuovi Pixel garantiscono un ciclo di vita prolungato con sette anni di supporto software.

Il Pixel 8 Pro sfoggia un display Super Actua da 6,7 pollici, mentre il Pixel 8 lo segue a ruota con un luminoso display Actua da 6,2 pollici. Fotocamere avanzate e algoritmi di editing puntano al vertice della fotografia mobile. Il Pixel 8 Pro vanta un obiettivo ultrawide migliorato e un teleobiettivo potenziato, abbinati a una fotocamera frontale con messa a fuoco automatica. Funzioni come Magic Editor e Scatto Migliore aprono le porte a un nuovo universo creativo.

L’Arte del Fotoritocco alla Portata di Tutti con l’IA

La possibilità di apportare modifiche complesse alle proprie foto e video direttamente dallo smartphone diventa ora più accessibile grazie alle quattro nuove funzionalità di editing basate sull’intelligenza artificiale in Google Photos su Pixel 8 e Pixel 8 Pro. Questi aggiornamenti si basano sulla tecnologia IA di Google Research, che sta dietro a strumenti come Magic Eraser e Photo Unblur, integrando nuove tecnologie e tecniche — come l’IA generativa — per ampliare le possibilità di modifica. Queste nuove feature consentono di concentrarsi maggiormente su ciò che più conta nelle tue foto e video: dal catturare lo scatto di gruppo perfetto a ridurre i suoni di fondo nei tuoi video preferiti.

Chi non ha mai provato a scattare una foto di gruppo e si è trovato a dover scartare scatti perché qualcuno aveva gli occhi chiusi o guardava da un’altra parte? Soprattutto se si hanno bambini in foto, ottenere l’immagine perfetta può diventare una vera e propria sfida. ‘Best Take’ è la funzionalità di Google Photos che utilizza una serie di foto simili scattate in rapida successione per creare automaticamente un’immagine combinata con la migliore espressione di tutti. E se preferite un’altra espressione, è possibile selezionarla manualmente tra le altre foto scattate.

Reinventa le Tue Foto con ‘Magic Editor’ e l’IA generativa

Annunciato precedentemente, Magic Editor è una nuova esperienza di editing in Google Photos che sfrutta l’IA generativa per facilitare le modifiche complesse. Desideri ridimensionare o riposizionare un soggetto? Basta toccare o circondare l’oggetto che si desidera modificare, quindi trascinarlo o pizzicarlo per ridimensionarlo. Sono anche disponibili suggerimenti contestuali per migliorare l’illuminazione e lo sfondo, come trasformare un cielo grigio in un tramonto dorato. Inoltre, una volta selezionata una modifica, Magic Editor offrirà diverse opzioni tra cui scegliere per ottenere l’aspetto desiderato.

Come nelle foto ci possono essere elementi di disturbo, anche nei video i rumori di fondo possono distogliere l’attenzione dal soggetto principale. ‘Audio Magic Eraser’ utilizza modelli avanzati di machine learning per identificare i suoni — come persone che parlano in sottofondo, musica o vento — e suddividerli in strati distinti che è possibile controllare. Con pochi tocchi, si possono quindi ridurre i rumori di fondo. Previsto per i futuri aggiornamenti del Pixel 8 Pro, ‘Zoom Enhance’ permette di ingrandire qualsiasi foto e ritagliare la parte che si desidera mettere a fuoco. Utilizzando l’IA generativa, Zoom Enhance riempie intelligentemente gli spazi tra i pixel e prevede dettagli più fini, ampliando le possibilità in termini di inquadratura e flessibilità.

Focus sulla Fotocamera di Pixel 8 Pro

Il Pixel 8 Pro di Google è una vera e propria rivoluzione nel mondo degli smartphone, soprattutto per quanto riguarda le sue capacità fotografiche. Grazie alla sua fotocamera da 50 MP, il dispositivo offre una sensibilità alla luce migliorata del 21% rispetto alla serie Pixel 7, garantendo fotografie eccezionali anche in condizioni di scarsa illuminazione. Inoltre, la sua funzionalità di autofocus rapido migliora ulteriormente la qualità delle immagini in ambienti a bassa luminosità.

Il Pixel 8 Pro ha subito un upgrade completo di tutte le sue fotocamere. La fotocamera ultragrandangolare da 48 MP offre un incredibile aumento del 105% nella cattura della luce, consentendo scatti macro con una resa estetica notevolmente migliorata. Inoltre, il teleobiettivo da 48 MP permette zoom ottico fino a 10x, mantenendo una qualità impeccabile anche in condizioni di bassa luminosità.

Le novità fotografiche

La tecnologia Dual Exposure è un’altra novità straordinaria, che migliora la qualità del video in condizioni di illuminazione difficili. Questa funzione cattura due immagini contemporaneamente, ottimizzando sia per la bassa luminosità che per l’alto range dinamico, risultando in video dai colori vivaci e basso rumore. La funzionalità Real Tone, sviluppata attraverso una collaborazione con la comunità globale di fotografi, assicura una rappresentazione accurata di tutte le tonalità della pelle, migliorando ulteriormente la veridicità delle immagini.

Grazie all’efficienza del chip Tensor G3 e alla potenza dei data center di Google, il Pixel 8 Pro è in grado di offrire la funzionalità HDR+ anche nei video. Con Video Boost e Night Sight Video, l’utente può catturare immagini di alta qualità in qualsiasi condizione di illuminazione. Per gli utenti più avanzati, i Pro Controls offrono una personalizzazione estesa, permettendo la regolazione manuale di focus, tempo di esposizione e ISO.

Google Pixel Watch 2: Non Solo un Orologio

Il Google Pixel Watch 2 non è solo un orologio intelligente, ma un vero e proprio assistente personale da indossare. Con una batteria che dura tutto il giorno e funzioni avanzate di monitoraggio della salute, come il rilevamento della frequenza cardiaca più accurato rispetto a qualsiasi altro smartwatch, questo dispositivo è pensato per accompagnare l’utente in ogni momento della giornata. Il Pixel Watch 2 offre numerose funzioni di sicurezza proattive, tra cui il rilevamento delle cadute e l’SOS di emergenza. Per gli utenti abilitati alla rete LTE, le funzioni come Safety Check e Emergency Location Sharing sono disponibili anche senza una connessione

Realizzato in alluminio riciclato al 100%, il Pixel Watch 2 è più leggero del 10% rispetto al modello precedente. Il dispositivo è dotato di una CPU quad-core di nuova generazione, che assicura prestazioni fluide e potenti. La velocità di ricarica è stata notevolmente migliorata, permettendo di raggiungere il 50% di carica in soli 30 minuti. Con tre nuovi sensori e un algoritmo di frequenza cardiaca AI migliorato, il Pixel Watch 2 offre dati sulla salute più accurati e dettagliati che mai. La funzione Body Response di Fitbit è stata integrata per monitorare i livelli di stress in tempo reale, mentre il nuovo sensore di temperatura cutanea traccia le informazioni relative al sonno.

Pixel Buds Pro: Un Complemento Indispensabile

Non sono solo i nuovi smartphone. Gli auricolari Pixel Buds Pro si presentano come il complemento perfetto per l’ecosistema Pixel. Con una qualità del suono notevolmente migliorata e una cancellazione del rumore attiva, offrono un’esperienza audio immersiva. La funzione ‘Adaptive Sound‘ regola automaticamente il volume in base all’ambiente circostante, mentre la modalità ‘Condivisione del Suono’ consente di condividere l’audio con un secondo paio di Pixel Buds Pro.

Assistant incontra Bard

Una delle carte vincenti di Google risiede nelle avanzate capacità di intelligenza artificiale. Le nuove funzionalità IA non solo migliorano la qualità delle foto, ma anche l’intera esperienza utente. La funzione ‘Live Caption’, per esempio, genera sottotitoli in tempo reale per qualsiasi video, mentre ‘Voice Match’ consente all’assistente Google di riconoscere la voce dell’utente in modo più accurato. Inoltre, l’assistente virtuale è ora in grado di gestire compiti più complessi, come prenotare un ristorante o tracciare pacchetti, direttamente dal dispositivo.

Nel corso degli ultimi sette anni, Google Assistant ha semplificato la vita quotidiana di centinaia di milioni di utenti, offrendo un’interfaccia conversazionale per compiti come l’impostazione di sveglie, l’aggiornamento sulle condizioni meteorologiche e l’effettuazione di chiamate rapide. Ora, la tecnologia IA generativa si preannuncia come il prossimo grande passo nell’evoluzione degli assistenti digitali, con la recente presentazione di “Assistant con Bard” durante l’evento Made by Google. Questa nuova incarnazione dell’assistente unisce le capacità generative e di ragionamento di Bard con le funzionalità personalizzate di Google Assistant, offrendo un’interazione tramite testo, voce o immagini.

Assistant con Bard è progettato per integrarsi in modo più stretto con altri servizi Google come Gmail e Docs, rendendo ancora più facile per gli utenti gestire le loro attività quotidiane. Inoltre, l’assistente è stato progettato con un’attenzione particolare alla privacy dell’utente, consentendo una personalizzazione dettagliata delle impostazioni sulla privacy. Sebbene sia ancora in fase sperimentale, Assistant con Bard sarà reso disponibile a un gruppo ristretto di tester prima di essere lanciato al grande pubblico nei prossimi mesi.

Prezzi e Disponibilità

L’arrivo dei nuovi dispositivi Google sul mercato italiano è facilitato dalla partnership con Unieuro e Vodafone Italia. Questa alleanza strategica non solo amplia la distribuzione fisica dei prodotti, ma offre anche un’esperienza d’acquisto unica per i consumatori italiani.

Entrambi i modelli sono disponibili per la prevendita: Pixel 8 a 799 euro e Pixel 8 Pro a 1.099 euro. La data ufficiale di lancio è fissata per il 12 ottobre. Gli accessori e la nuova linea Pixel Watch 2 e Pixel Buds Pro, anch’essi sono disponibili per la prevendita.

Aiutaci a crescere: lasciaci un like :)