Businessman checking stock market online

L’analisi del Q2 2023 di Kantar del mercato smartphone


Il mercato globale degli smartphone continua a presentare sfide e opportunità. Ecco una panoramica dettagliata delle tendenze e dei comportamenti che hanno caratterizzato il secondo trimestre del 2023 secondo Kantar.

Meno vendite, ma segni di miglioramento

Le vendite globali di smartphone hanno registrato un calo del 14% rispetto all’anno precedente. Tuttavia, questa cifra rappresenta un miglioramento rispetto al calo del 20% dell’anno scorso. Inoltre, è interessante notare che il totale dei volumi di proprietà degli smartphone è aumentato del 2%. Questo potrebbe indicare una stabilizzazione del mercato. I Pixel continuano ad avere ottime performance, al contrario, OPPO ha perso terreno in tutti i mercati globali, con una perdita significativa in Giappone. Il marchio cinese secondo Kantar, corre il rischio di affrontare un’emorragia di clienti nei prossimi mesi. La strategia, almeno in Italia, sembra puntare sui pieghevoli, dal momento che Find X6 è destinato solo al mercato asiatico e non è stato importato in Europa, a differenza di N2 Flip.

Mentre la serie iPhone 14 di Apple continua ad ottenere ottimi risultati, mentre il mondo è in attesa di iPhone 15, Samsung sta affrontando sfide in Europa e negli Stati Uniti. La serie S23, tuttavia, sta iniziando a guadagnare popolarità, segnalando potenziali opportunità di crescita per il colosso coreano. La quota di vendita di iOS rimane stabile, mentre il sistema operativo Android ha registrato un aumento del +1%, guidato dalle forti prestazioni di Google Pixel, realme, HONOR e Motorola. Al contrario, Samsung ha avuto un trimestre difficile.

Le tendenze regionali

L’Europa mostra segna una lieve ripresa nelle vendite di smartphone, con l’Italia che guida la stabilizzazione. Nel Belpaese, le vendite di smartphone si trovano ai livelli più alti degli ultimi due anni. Negli Stati Uniti le vendite sono in calo del -3%, in miglioramento rispetto al calo del -16% dell’anno precedente. La serie iPhone 14 continua la sua ottima performance, con i modelli 14 e 14 Pro Max che hanno conquistato il primo e il secondo posto in termini di vendite. 

Bene anche i terminali Android, le cui vendite sono aumentate del +3%. Gli smartphone di Google, i Pixel, stanno guidando questa crescita, con una cifra record del 10% di tutti i dispositivi Android venduti. Samsung si trova ad affrontare un clima difficile con un calo del -4% nella quota di vendita. Nonostante ciò, rimane il produttore di smartphone Android più scelto, con una quota record di vendite pari al 62%. Il Galaxy S23 si sta rivelando popolare, conquistando il terzo posto tra i modelli più venduti.

La Cina continentale e il Giappone hanno registrato il calo maggiore su base annua delle vendite di smartphone, rispettivamente -25% e -20%. I dispositivi iOS hanno guadagnato una considerevole quota nella Cina continentale, con un risultato di +4% punti rispetto allo stesso periodo del 2022. La gamma iPhone 14 sta vendendo bene, così come l’iPhone 13. La quota di vendita del sistema operativo Android è scesa del -5% su base annua. Il calo è attribuito al declino delle vendite tra i produttori nazionali.  I vuoti lasciati da Xiaomi, vivo e OPPO se lo spartiscono Asus, HUAWEI e HONOR.

In Giappone, i consumatori si sono rivolti ai dispositivi con sistema operativo Android in questo trimestre, con una quota di vendita in aumento del +8% rispetto al 2022. Google e Samsung stanno guidando queste vendite, rispettivamente +7% e +4%. Il marchio nazionale Sharp continua a guidare la maggior parte delle vendite Android. iOS ha avuto un trimestre di prova, la quota di vendita è scesa del -8% su base annua. Nonostante ciò, i primi tre modelli più venduti, sono firmati Apple. I consumatori mantengono un interesse per i dispositivi più vecchi; iPhone SE (2022) è il modello più venduto, seguito dall’iPhone 13 al terzo posto. La concorrenza, sembra comunque spingersi in modo più convinto sui dispositivi pieghevoli.

Seguici su Facebook!