Smartphone premium: il 60% dei ricavi è merito loro


Il mercato globale degli smartphone più volte, nel corso del 2023, ha mostrato segni di sofferenza. Nel terzo trimestre del 2023 in Europa il calo si assestava intorno all’11%, nello stesso periodo i dati globali hanno mostrato una inflessione che ha portato alla quota più bassa degli ultimi 10 anni. Spedizioni che non decollano, ma che non sembrano scalfire l’egemonia Apple. Uno dei motivi per cui il mercato premium non sembra mostrare sofferenza, sulla falsa riga dell’anno precedente, insieme alla ripresa di HUAWEI. Ma c’è un dato interessante: le vendite degli smartphone dal costo superiore ai 1.000 dollari sono state determinanti.

Quota di vendita del segmento Premium dei mercati globali degli smartphone
Fonte: Servizio Market Pulse di Counterpoint Research
Nota: le vendite qui rappresentano il sell-through; I dati del quarto trimestre del 2023 sono preliminari

I dati di Counterpoint Research infatti segnalano che gli smartphone dal costo superiore ai 600 dollari, sono destinate ad aumentare, nonostante il calo di cui prima. La stima vuole che per l’intero 2023, è probabile che il segmento premium abbia interessato quasi un quarto delle vendite del mercato globale degli smartphone, per un totale del 60% dei ricavi del 2023. Secondo l’analista senior Varun MishraC’è stato un cambiamento nei modelli di acquisto dei consumatori nel mercato degli smartphone. Considerando l’importanza che riveste uno smartphone, i consumatori sono disposti a spendere di più per ottenere un dispositivo di alta qualità da poter utilizzare per un periodo più lungo. Possedere gli ultimi e più grandi flagship è diventato anche uno status symbol per molti consumatori, soprattutto nei mercati emergenti dove stanno passando direttamente dalla fascia di prezzo media a quella premium. Inoltre, questi dispositivi stanno diventando sempre più convenienti grazie alle stagioni promozionali e alle opzioni di finanziamento”.

Quota dei principali OEM di smartphone nel mercato Premium 2022 rispetto al 2023
Fonte: Servizio Market Pulse di Counterpoint ResearchNota: i dati del quarto trimestre del 2023 sono preliminari

Apple continua a controllare il segmento premium, ma rispetto al 2022 la propria quota è diminuita. Questo anche grazie alle incoraggianti performance di HUAWEI in Cina, che sta ottenendo risultati positivi grazie alla linea Mate 60. Anche Samsung ha ottenuto interessanti quote, grazie ai foldable e alla serie S23. A proposito dei foldable, sono emersi come elemento di differenziazione nel segmento premium. La crescita è dovuta alle vendite avvenute in Cina, Europa occidentale, India, Medio Oriente e Africa. In particolare, l’India rappresenta il mercato premium con una crescita più rapida a livello globale. Ma all’interno dello stesso segmento di fascia alta, è la fascia altissima a spopolare, caratterizzata dai dispositivi dal costo superiore ai 1.000 dollari. Solo loro infatti rappresentano più di un terzo delle vendite globali di questo segmento. Il trend proseguirà anche nell’anno appena iniziato? Per scoprirlo è presto, ma i produttori non sembrano preoccuparsi del calo delle spedizioni, se riescono a monetizzare con la fascia alta. D’altronde, è una delle chiare strategie di brand come Apple.

Seguici su Facebook!

Giornalista pubblicista, SEO Specialist, fotografo. Da sempre appassionato di tecnologia, lavoro nell'editoria dal 2010, prima come fotografo e fotoreporter, infine come giornalista. Ho scritto per PC Professionale, SportEconomy e Corriere della Sera, oltre ovviamente a Smartphonology.