Crollo mercato smartphone in Europa: peggior trimestre dal 2012

Il mercato degli smartphone europeo soffre il suo peggior trimestre in oltre un decennio.

Il mercato degli smartphone europeo soffre il suo peggior trimestre in oltre un decennio.


Il mercato degli smartphone europeo ha registrato un drastico calo delle spedizioni nel primo trimestre del 2023, secondo l’ultima ricerca di Counterpoint Research. Le spedizioni sono diminuite del 23% anno su anno, raggiungendo il totale trimestrale più basso dal secondo trimestre del 2012. Il difficile clima economico, l’inflazione, i tassi di interesse e i prezzi dell’energia sono rimasti ostinatamente alti, così come il conflitto tra Russia e Ucraina, portando i consumatori a mantenere un approccio cauto nelle loro spese discrezionali. Il calo è in linea con l’andamento delle spedizioni globali.

La situazione per ogni brand

Samsung ha mantenuto la leadership nonostante una diminuzione del 27% delle spedizioni anno su anno, grazie in gran parte al lancio relativamente riuscito della sua ultima serie di punta, Galaxy S23. Apple, al secondo posto, ha guadagnato leggermente quota di mercato anno su anno, ma ciò è dovuto più al fatto che è diminuita meno rispetto alla maggior parte degli altri fornitori. Xiaomi è stato l’unico fornitore importante a registrare una crescita anno su anno, grazie a un recupero da un povero primo trimestre del 2022.

Jan Stryjak, Associate Director di Counterpoint Research, ha dichiarato: “La crisi del costo della vita ha continuato a causare disagi ai consumatori europei, portando a un inizio difficile del 2023. Tuttavia, ci sono state alcune buone notizie: Samsung, nonostante abbia perso quota rispetto al primo trimestre del 2022, ha lanciato con successo la sua ultima serie di punta Galaxy 23 (superando sia la S22 che la S21), mentre Apple ha guadagnato quota anno su anno (anche se questo era più dovuto al fatto che è diminuita meno di alcuni altri fornitori). Il vincitore più grande, però, è stato Xiaomi, essendo l’unico fornitore importante a registrare una crescita delle spedizioni, recuperando da un primo trimestre molto povero del 2022.” Guardando al futuro, Stryjak ha aggiunto: “Abbiamo previsto che le condizioni difficili sarebbero peggiorate prima di migliorare, e questo è stato confermato dal peggior trimestre per le spedizioni di smartphone che abbiamo visto in Europa in oltre un decennio. Tuttavia, rimaniamo ottimisti sul fatto che le pressioni economiche dovrebbero iniziare a diminuire nei prossimi trimestri, aumentando la fiducia dei consumatori e portando a una fine dell’anno migliore“.

Una crisi senza precedenti

Il mercato degli smartphone europeo sta affrontando una crisi senza precedenti, con una domanda in calo e una concorrenza sempre più feroce. Ma con l’ottimismo di un miglioramento economico nell’aria, c’è la speranza che il settore possa iniziare a rimbalzare. Tuttavia, le sfide rimangono e i produttori dovranno adattarsi e innovare per prosperare in questo ambiente in continua evoluzione.

Seguici su Facebook!

Il mio colore preferito è il 9. La mia canzone preferita "Il Fu Mattia Pascal". E il mio film preferito è davvero "Catch me, if you can".