Unisciti al canale Telegram di Smartphonology
realme GT2 Explorer Master Edition

realme GT2 Explorer Master Edition svelato in Cina

La linea GT sembra non voler finire di accogliere nuovi smartphone e mentre in Italia abbiamo appena accolto realme GT Neo 3 150W e Neo 3T, in Cina è stato presentato il nuovo realme GT2 Explorer Master Edition, successore del Master Edition Explorer dello scorso anno. Il telefono presenta prestazioni da top di gamma, con soluzioni pensate per il gaming. Il dispositivo segna alcuni record, è difatti il primo telefono al mondo ad utilizzare la RAM LPDDR5X, la quale è più efficiente del 20% a livello energetico.

Il design di realme GT2 Explorer Master Edition

Tre le colorazioni, la Wilderness, la Snowfield e la Black BeachCome. Come per la Master Edition (che abbiamo recensito qui) presenta un design che ricorda una valigia, ma questa volta il designer (per la versione Wilderness) è lo stilista Jae Jung, stilista di The North Face che è stato designer anche per Ralph Lauren e fondatore del marchio di moda DOOR. Jae Jung ha lavorato in collaborazione con realme Design Studio. Il telefono è costituito in alluminio aeronautico, la parte posteriore è in vetro e impiega pelle di litchi riciclata.

realme GT2 Explorer Master Edition

Lo smartphone ha dimensioni di 161,3 × 74,3 × 8,1-8,5 mm e pesa tra i 195-199 grammi, a seconda della colorazione. Sulla superficie realme GT2 Explorer Master Edition dispone di trigger virtuali HyperTouch dotati di feedback tattile ed effetti luminosi di notifica sul lato del telefono. Le risposte touch sono a bassa latenza, per garantire un’esperienza di gioco ininterrotta. Gli utenti possono personalizzare il trigger per customizzare la propria esperienza di gioco, che si tratti di giochi MOBA, giochi FPS o giochi open-world. 

realme GT2 Explorer Master Edition

Lo schermo con chipset indipendente

Il device dispone di un pannello AMOLED da 6,7 pollici con refresh rate da 120Hz. Utilizza il primo chip grafico indipendente X7 in collaborazione con Pixelworks. Il sistema offre una tecnologia di inserimento dei fotogrammi a latenza ultra bassa. Consente dunque un frame rate elevato e una qualità delle immagini ad alta definizione e garantisce al contempo bassa latenza e bassi consumi, per una maggiore durata della batteria. Il chipset supporta un’interpolazione del frame rate fino a 4x, che si evolve da 30fps e 120fps. La risoluzione è da 2.412 × 1.080 pixel. Lo schermo presenta anche un sensore di impronte digitali. L’audio è stereo con Dolby Atmos.

Al suo interno il telefono prevede un doppio sistema di raffreddamento a vapore in acciaio inossidabile (VC), che adotta due strati VC e coprono l’unita di riscaldamento da entrambi i lati. La superficie totale di raffreddamento è di 4811 mm², con un’efficienza di dissipazione del 154% migliorata (secondo quanto riferito dall’azienda) rispetto al precedente smartphone.

Il reparto hardware

Il nuovo realme GT2 Explorer Master Edition dispone dello Snapdragon 8+ Gen 1. Il chipset offre un aumento delle prestazioni della CPU del 10%, un 30% in meno di ioni di consumo energetico della CPU/GPU e un consumo energetico complessivo del SoC inferiore del 15%. Durante le attività a elevata intensità, realme GT 2 Explorer Master Edition offre una riduzione della potenza fino al 30% per i giochi e al 25% per i video online. Questo consente di abilitare la RAM LPDDR5X all’avanguardia e UFS 3.1, mantenendo prestazioni ottimali più a lungo. Lo smartphone arriva nelle configurazioni 8/128 GB, 8/256 GB e 12/256 GB; non è prevista l’espansione di memoria. A bordo Android 12 e realme UI 3.0. tra le altre caratteristiche, Bluetooth 5.2, NFC e WiFi 6.

La batteria è da 5.000 mAh, supporta la ricarica rapida da 100W. Nella confezione il caricabatterie GaN da 100W, in grado di ridurre la generazione di calore dell’85%, anche nella potenza di picco. Il telefono è in grado di caricarsi del 100% in 25 minuti. Secondo quanto riferito da realme, anche dopo 1.600 cicli di carica e scarica, la batteria può mantenere l’80% di salute.

Il reparto fotografico prevede un sensore principale da 50 Mpixel, Sony IMX766, con stabilizzatore ottico e apertura f/1.88. A supporto anche un obiettivo grandangolare sempre da 50 Mpixel, ma con sensore Samsung JN1, apertura da f/2.2 e una fotocamera microscopio da 2 Mpixel fino a 40x. La fotocamera frontale è da 16 Mpixel con apertura f/2.5.

Disponibilità e prezzi

Il realme GT2 Explorer Master Edition è disponibile in Cina nelle varianti di colore Wilderness, Snowfield e Black Beach, al prezzo di 519 dollari per la 8/128 GB, 564 dollari per la 8/256 GB e 593 dollari per la 12 GB/256 GB. Da oggi è possibile preordinare il device, con vendite in programma dal 19 luglio. Non ci sono informazioni su un eventuale approdo in Europa, come successo per il precedente telefono.

Stories

Smartphonology sarà gratuito per sempre. Puoi sostenere il nostro lavoro attraverso una donazione: se ti va e il contenuto che hai trovato sul giornale ti è stato utile, puoi offrirci un caffè su PayPal, cliccando qui.

Giornalista pubblicista, fotografo. Da sempre appassionato di tecnologia, lavoro nell'editoria dal 2010, prima come fotografo e fotoreporter, infine come giornalista. Dopo le esperienze da NotebookItalia, PacoDigit e PC Professionale, ecco a voi Smartphonology.
Recensione OPPO Pad Air I Galaxy Watch4 e Watch5 prevengono l’obesità Smartphone Black Friday!
adbanner