Intel Innovation 2023: IA ovunque

Intel ha annunciato una serie di innovazioni rivoluzionarie durante la terza edizione di Intel Innovation. L’obiettivo? Rendere l’intelligenza artificiale (IA) accessibile ovunque, dal singolo dispositivo al cloud. Pat Gelsinger, CEO di Intel, ha sottolineato l’importanza crescente dell’IA nel panorama tecnologico mondiale, definendola “uno spartiacque generazionale”. Secondo Gelsinger, l’IA offre opportunità senza precedenti per gli sviluppatori, sia in termini di business sia di impatto sociale, permettendo di affrontare le sfide globali e migliorare la vita quotidiana di miliardi di persone.

Le novità Presentate

Intel ha confermato che il suo ambizioso piano di cinque nodi tecnologici in quattro anni sta procedendo come previsto. Tra le novità più attese, spicca il primo pacchetto multi-chiplet al mondo con interconnessioni Universal Chiplet Interconnect Express (UCIe). Inoltre, sono stati rivelati dettagli sui futuri processori Intel Xeon, che promettono efficienza energetica e prestazioni migliorate. Questi processori di quinta generazione saranno lanciati il 14 dicembre. Ma le novità non si fermano qui. Intel ha annunciato il lancio dei processori Intel Core Ultra, che integreranno la prima unità di calcolo neurale dell’azienda, promettendo un’accelerazione IA a basso consumo energetico.

Gelsinger ha evidenziato come l’IA stia per rivoluzionare l’esperienza utente sui PC, combinando la potenza del cloud con quella dei dispositivi personali. Questa visione sarà concretizzata con i nuovi processori Intel Core Ultra, che saranno presentati a dicembre.

Gli Sviluppatori al Centro della “Siliconomy”

L’IA sta dando vita a una nuova era di sviluppo economico, definita da Gelsinger come “Siliconomy“. Questa fase è alimentata dalla combinazione di silicio e software, con un’industria del silicio che vale 574 miliardi di dollari e un’economia tecnologica globale di quasi 8.000 miliardi. Per supportare gli sviluppatori in questo contesto in rapida evoluzione, Intel ha annunciato la disponibilità generale della Intel Developer Cloud e il lancio del toolkit OpenVINO nel 2023.

Aiutaci a crescere: lasciaci un like :)