EMUI 13

EMUI 13: la GUIDA completa


Se con HUAWEI nova 9 SE abbiamo avuto l’opportunità di testare l’interfaccia EMUI 12, con la prova di HUAWEI Mate 50 Pro abbiamo testato le novità della EMUI 13. Un software sempre più maturo che cerca di sopperire il più possibile a tutte quelle lacune che volente o nolente la casa cinese ha dovuto affrontare nel corso di questi ultimi anni. Tuttavia il nuovo update rende la piattaforma molto più ricca e articolata, oltre che fluida. Abbiamo sempre gli stessi problemi rilevati nella precedente versione, ovvero una quantità di bloatware snervante, molti permessi da concedere, richiesta di autorizzazioni tra cui anche SMS per aggiornamenti e pubblicità alle volte fuori luogo. Di contro abbiamo diverse funzionalità alternative a quelle già note, per altro molto efficaci.

Funzionalità

AppAssistant

Questa funzionalità è molto utile nell’intrattenimento. Nei giochi permette di aumentare le performance durante le sessioni di gaming ed è in grado di inibire la ricezione delle notifiche. Ma migliora l’esperienza con tutte le app aggiunte al Game Space. Nella fruizione dei video invece l’AI Ultra HD utilizza il deep learning per migliorare la nitidezza dei volti. Attualmente l’app supportata che abbiamo installato è TikTok.

App gemella

Una volta attivata questa funzione sarà possibile accedere con due account diversi per la stessa App. Ad esempio, si potrà creare l’app gemella di Facebook o Snapchat, in modo da poter gestire due profili da un unico telefono.

Chiave di sicurezza

I dispositivi HUAWEI che avranno questa funzionalità attivabile potrebbero fungere come chiavi di sicurezza quando si utilizza l’autenticazione FIDO su un altro dispositivo. La chiave di sicurezza si basa sull’impronta, sul riconoscimento facciale, sul Bluetooth e altri metodi di autenticazione.

Condizioni della batteria

In questa scheda all’interno della voce Batteria, si potrà consultare la Capacità massima della batteria. Verrà indicato se le condizioni sono buone, o meno. La Smart Charge se attivata permette di preservare la batteria, perché in grado di imparare le routine di ricarica dell’utente. In questo modo verrà ritardata la ricarica completa oltre l’80%, finché non sarà l’ora di utilizzare il dispositivo. Ma è possibile anche impostare un limite personalizzato, in base alle proprie esigenze, in modo da poter prolungare il ciclo di vita della batteria. HUAWEI consiglia di rimanere da 70% al massimo 90%.

Gestione digitale

Che il telefono lo si usi per se stessi o se lo usa un minore, la Gestione Digitale permette di consultare una serie di dettagliate statistiche sull’utilizzo dello smartphone con a bordo EMUI 13. Si può impostare anche un tempo di utilizzo, limitare app e servizi e un’opzione per la protezione dell’udito. La gestione digitale permette di impostare anche un PIN.

HUAWEI Share

Su EMUI 13 HUAWEI Share consente di trasferire file tra più dispositivi, purché sullo smartphone vi siano attivi Bluetooth, NFC e Wi-Fi. Richiede inoltre l’autorizzazione Archivio. Si può attivare la possibilità di condividere i file anche con il PC connessi sulla medesima rete.

Multi camera

Come per HarmonyOS 2, anche EMUI 13 permette di registrare lo stesso filmato su più dispositivi HUAWEI.

Optimizer

L’app Optimizer consente di ottimizzare il sistema, attraverso la pulizia e una scansione antivirus. Può anche rimandare alla gestione della batteria o alla gestione dei dati, e al loro risparmio. Da qui è possibile anche gestire il Filtro molestie, un sistema per bloccare messaggi e chiamate attraverso l’impostazione di alcune regole. Ad esempio i messaggi possono essere bloccati se includono alcune parole scelte dall’utente, mentre si possono bloccare tutte le chiamate o solo quelle anonime o da numeri sconosciuti.

Privacy

Nella sezione Privacy si potrà consultare quali app hanno richiesto l’accesso a quali permessi, quali sono stati concessi e quali sono stati negati. Presente anche un grafico con colori diversi per verificare l’andamento dei vari permessi per app o funzione.

Sicurezza

In questa scheda si potranno gestire diversi aspetti della sicurezza del terminale, tra cui la possibilità di bloccare le app, impostare il ritrovamento del dispositivo, la gestione delle password e la Cassaforte file. Nel primo caso le app bloccate potranno essere utilizzate solo dopo l’autenticazione. Per quanto riguarda la Cassaforte invece si potranno spostare i file sensibili ai quali è possibile accedere solo dopo essersi autenticati. Per quasi ogni scheda è necessario impostare password e domande di riserva.

Smart Sensing

Questa utile funzione permette di mantenere acceso lo schermo quando lo si guarda. Dalla stessa scheda è possibile impostare la Scansione Intelligente, che si può attivare per scansionare rapidamente i QR Code.

Sound Booster

Attivabile dal pannello di controllo dal rispettivo toggle, permetterà di utilizzare i suoni dell’ambiente circostante, trasformando lo smartphone in un microfono remoto, in grado di trasmettere l’audio in streaming agli auricolari (o all’alto parlante Bluetooth). In questo modo si potranno ascoltare con maggior chiarezza i suoni dell’ambiente.

SOS di emergenza

Da questa scheda presente in Sicurezza è possibile premere il tasto di accensione 5 volte in rapida successione per effettuare una chiamata di emergenza. In Info sarà possibile aggiungere i propri dati, tra cui ad esempio il gruppo sanguigno, i farmaci assunti, se si è donatori di organi e le allergie, oltre ai contatti di emergenza. Sono tutte informazioni utili ai soccorritori in caso avessimo bisogno di aiuto. Si può anche impostare un messaggio SMS automatico da inoltrare ai contatti con tanto di posizione, quando si preme cinque volte il tasto di emergenza. Infine sarà possibile impostare chiamate SOS automatiche da inoltrare sempre ai contatti di emergenza; il messaggio preregistrato sarà inoltrato premendo cinque volte il tasto di accensione.

Super Dispositivo

Questa è una delle funzionalità più interessanti degli ultimi anni e permette di collegare altri dispositivi del brand posizionando lo smartphone al centro. In questo modo sarà possibile una specie di Rete connessa ad un unico HUAWEI ID in cui sarà possibile condividere testo, file e immagini, appunti e così via anche con altri dispositivi. Che siano tablet o altro.

Super Hub

La funzionalità Super Hub è molto utile quando si vuole condividere o spostare materiale come file, testo, immagini e altro. Per fare un esempio, possiamo selezionare un’immagine dalla galleria, trascinarla nella barra laterale Super Hub e rilasciarla. Sarà conservata nella barra; se volessimo condividere l’immagine della galleria su Facebook, basterà aprire il social, creare un nuovo post, aprire la barra laterale e ritrascinare l’immagine nel post. Per attivare questa funzione si dovrà semplicemente trascinare il Pannello di Controllo con il dito nella parte destra dello schermo, scorrendo dall’alto verso il basso e premendo sul rispettivo toggle.

Super Privacy

La modalità Super Privacy della EMUI 13 impedisce alle app di accedere alla fotocamera, al microfono e alla posizione del dispositivo. Ma anche al Bluetooth, al WiFi. Ciò influirà sulle telefonate e videochiamate e sullo scatto di immagini, l’assistente vocale o la navigazione.

WiFi+

Non è una funzionalità di recente implementazione. Spiegato brevemente, il sistema è in grado di accendere e spegnere in autonomia il WiFi quando ci si può appoggiare ad una rete mobile e viceversa. La connessione tramite il sistema wireless è possibile attraverso l’attivazione automatica quando ci si trova nei paraggi delle reti conosciute, ed è un servizio disponibile solo quando il GPS è attivo. L’alternare la connessione tra una rete e l’altra valuta la connessione migliore a seconda della situazione.

Telecomando

Con Telecomando è possibile controllare dispositivi di vari brand, dalla televisione, al condizionatore, al lettore DVD e così via.

Widget e icone

La parte dei widget è ampiamente personalizzabile. Si possono scegliere ad esempio le Combo di widget, cioè una serie di quadrati o rettangoli con all’interno più widget. Si possono selezionare quelli proposti dal sistema, o crearne da zero a seconda delle proprie esigenze. Ci sono anche i widget di servizio, non sono molti ma sono utili, che possono essere posizionati come i widget classici vicino alle icone. A proposito delle icone, alcune possono mostrare in anteprima con una breve pressione, le varie scelte selezionabili, mentre le cartelle possono essere ingrandite o ridotte.

Segui Smartphonology su YouTube!

Giornalista pubblicista, SEO Specialist, fotografo. Da sempre appassionato di tecnologia, lavoro nell'editoria dal 2010, prima come fotografo e fotoreporter, infine come giornalista. Ho scritto per PC Professionale, SportEconomy e Corriere della Sera, oltre ovviamente a Smartphonology.