Unisciti al canale Telegram di Smartphonology
emui 12

EMUI 12, funzionalità e opzioni su Huawei

Sui nuovi dispositivi di Huawei è disponibile da diverso tempo l’aggiornamento all’interfaccia EMUI 12, che abbiamo potuto provare su Huawei nova 9 SE, recensito qui. Vediamo tutte le funzionalità e le novità della nuova versione dell’interfaccia, che abbiamo imparato a conoscere la scorsa generazione su nova 8i.

Sono diverse le funzionalità integrate nella nuova interfaccia, ora lo smartphone diventa l’hub di tutti i dispositivi Huawei connessi ad un ID. Grazie ad una funzionalità chiamata Distribuited File System, sarà possibile accedere in pochi tap ai file archiviati sul PC anche da smartphone. Con Device+ inoltre è possibile gestire qualsiasi dispositivo Huawei dal proprio telefono. Ecco le principali novità della EMUI 12:

Device+, la cooperazione tra dispositivi su EMUI 12

Da quando Huawei ha dovuto rinunciare ai Servizi di Google, il colosso cinese ha dovuto concentrarsi sui propri servizi, gli HMS e modificare il portfolio hardware e software. L’azienda ha diversificato in patria e globalmente la propria proposta, con auto elettriche e sempre più dispositivi indossabili per ogni gusto, implementando soluzioni software per far comunicare smartphone, tablet, portatili e indossabili. Se nel Paese di origine HarmonyOS è un sistema operativo alternativo ad Android, in Europa e in Italia abbandonare totalmente il robottino verde è una mossa azzardata, per cui ecco una EMUI 12 sempre più aggiornata e indipendente dai Servizi Google, con un’AppGallery sempre più ricca e funzionalità sempre più articolate.

Tra queste, Device+, una funzionalità raggiungibile dalle Impostazioni, in grado di collegare i dispositivi Huawei in modo che funzionino insieme in modo integrato. I dispositivi vicini e collegati allo stesso account, vengono rilevati in automatico dal software. Per funzionare i device devono ovviamente essere compatibili con Device+, inoltre devono avere Bluetooth e Wi-Fi attivo, oltre ad avere accesso a Huawei ID. Con questa funzionalità è possibile trasferire chiamate con MeeTime tra un dispositivo e l’altro. Ma non solo: anche video trasferibili su Vision e la musica.

Proiezione Wireless

Nella scheda Altre connessioni contenuta in Impostazioni, è possibile usufruire della possibilità di proiettare lo schermo del telefono su un display. Sarà necessario attivare Wi-Fi e Bluetooth e cercare i dispositivi vicini. In questo modo sarà possibile visionare foto, video e contenuti con audio su uno schermo esterno. I dispositivi supportati sono i Miracast, che supportano esclusivamente la funzione Mirroring dello schermo. Si tratta di TV e box TV con supporto Miracast. Compatibili anche i dispositivi Cast Engine, che supportano il mirroring dello schermo.

Per funzionare, lo schermo esterno deve avere abilitata la funzione mirroring, ma ogni brand ha un nome diverso o alternativo per tale funzionalità. Una volta trovato il display esterno, basterà essere selezionato per proiettare i contenuti.

Gestione digitale

Sempre dalle Impostazioni è possibile consultare il pannello Gestione Digitale. La schermata offre una serie di informazioni sull’utilizzo del dispositivo. Ad esempio si potrà consultare la durata dello schermo, ed impostare la stessa a seconda delle necessità o preferenze. Da qui si potrà anche impostare i limiti di utilizzo delle app. Tra le altre cose si potrà impostare anche il Tempo di inutilizzo, con l’eccezione che le app e le chiamate impostate in Consenti sempre, non saranno limitate.

Dalla stessa schermata è possibile impostare la Protezione Udito, una funzionalità che se attiva, potrà monitorare i livelli del volume degli auricolari e il tempo di utilizzo. Se la protezione è attiva, si potranno ricevere suggerimenti e consigli per proteggere l’udito in base alle linee guida dell’OMS. Non tutti gli auricolari potrebbero però essere compatibili con questa opzione. La Gestione Digitale può essere protetta da un PIN utile a proteggere i propri dati durante le sessioni di utilizzo schermo.

Huawei Assistant

Hey, Celia è il comando di attivazione di Huawei Assistant. Nella rispettiva schermata si potranno consultare tutte le funzionalità dell’assistente di Huawei. Tra queste: AI Voice, AI Lens, AI Touch, AI Tips, AI Search e Today. Ognuna di queste funzionalità potranno essere gestite o disattivate a piacimento. La funzionalità Voice potrà essere gestita e disattivata secondo le proprie necessità o preferenze; la seconda voce, Lens, permette la traduzione istantanea e la condivisione delle immagini.

AI Touch consentirà di conoscere dove acquistare un oggetto o un prodotto che viene toccato sullo schermo con due dita. AI Tips è invece una funzione che attiva i Promemoria Intelligenti. Tra l’altro consultabili da una cronologia. Su AI Search è invece possibile scegliere una rosa di funzioni per la ricerca, tra cui una cronologia, le app consigliate, etc. Infine su Today, EMUI 12 permette di gestire i messaggi di saluto, la ricerca, i feed, etc.

Funzioni accessibilità

Voce presente in Impostazioni, consente di gestire il dispositivo in caso di particolari necessità. Presente una apprezzabile Modalità Senior, che rende lo smartphone più alla portata di un utente avanti con l’età. Con questa funzione attiva, è possibile visualizzare immagini più grandi, un audio migliorato e impostazioni touchscreen personalizzate.

Da qui è possibile impostare anche la modalità con una mano, la Multi-Finestra, le scorciatoie e le gesture. Ma è anche possibile programmare l’accensione e lo spegnimento del dispositivo, o accedere alla navigazione di sistema, che permette di utilizzare i classici tre tasti di Android o le gesture.

EMUI 12, ecco HMS Core e gli annunci personalizzati

Da qui è possibile gestire una serie di funzionalità meno accattivanti ma sempre utili. Si potranno disattivare ad esempio gli annunci personalizzati, disattivare la raccolta statistiche del proprio ID Annuncio, che potrà essere a sua volta resettato. L‘ID Annuncio è un identificativo del dispositivo temporaneo, utilizzato per fornire annunci personalizzati.

Da questa schermata è possibile consultare la voce COVID-19 Contact Shield, che collabora con l’applicazione per il tracking delle esposizioni utilizzata dal proprio Paese (in Italia, ovviamente Immuni). Da HMS Core è possibile attivare o disattivare gli aggiornamenti automatici tramite Wi-Fi, e attivare o disattivare la condivisione dei dati di analisi.

Stories

Smartphonology sarà gratuito per sempre. Puoi sostenere il nostro lavoro attraverso una donazione: se ti va e il contenuto che hai trovato sul giornale ti è stato utile, puoi offrirci un caffè su PayPal, cliccando qui.

Giornalista pubblicista, fotografo. Da sempre appassionato di tecnologia, lavoro nell'editoria dal 2010, prima come fotografo e fotoreporter, infine come giornalista. Dopo le esperienze da NotebookItalia, PacoDigit e PC Professionale, ecco a voi Smartphonology.
Recensione OPPO Pad Air I Galaxy Watch4 e Watch5 prevengono l’obesità Smartphone Black Friday!
adbanner