Unisciti al canale Telegram di Smartphonology

Ecco M4RT3! L’escape room è marziana

Il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano parteciperà per la prima volta alla Milan Games Week dal 25 al 27 novembre per lanciare la sua escape room online, M4RT3! Una creazione realizzata in collaborazione con l’INAF-Osservatorio Astronomico di Brera, con visual design e development di Marimento.

Arriva M4RT3!, l’escape room del Museo Nazionale Scienza e Tecnologia di Milano

M4RT3! è un percorso narrativo fantascientifico, che ripercorre alcune delle tracce dell’astronomo Virginio Schiapparelli, e porta alla scoperta del Pianeta Rosso. L’escape room si snoda su una storia online narrativa e investigativa, tra fiction, realtà storica e attualità. Ogni giocatore potrà scoprire la vera storia di Schiapparelli, allora

Da venerdì 25 a domenica 27 novembre, partecipa per la prima volta alla Milan Games Week per lanciare in anteprima M4RT3!, la sua escape room online. Dedicata a Marte e all’astronomia e realizzata in collaborazione con INAF-Osservatorio Astronomico di Brera e con il visual design e development curati da Marimento, M4RT3! è un percorso narrativo tra scienza e fantascienza, sulle tracce del celebre astronomo Giovanni Virginio Schiaparelli, per scoprire i misteri del Pianeta Rosso.

M4RT3!è una escape room online narrativa e investigativa, al confine tra fiction, realtà storica e attualità, in cui il giocatore potrà scoprire la vera storia di Schiaparelli, Direttore dell’Osservatorio Astronomico di Brera a Milano, quando, nella notte del 23 agosto 1877, puntando verso Marte il telescopio con cui stava osservando il cielo, scoprì continenti, mari, isole, canali, calotte polari e arrivò a fantasticare dell’esistenza di esseri intelligenti, i marziani.

M4RT3!

Lo scopo

Lo scopo del gioco è sciogliere un mistero che sembrerebbe minacciare la Terra. Gli enigmi sono basati su documenti di archivio e informazioni reali, si potrà analizzare contenuti reali della missione Mars 2020 sul sito della NASA e immagini provenienti direttamente dall’Agenzia Spaziale Europea. I luoghi virtuali saranno avvolti da mistero e si potrà svolgere indagini guidati da uno spirito di osservazione e deduzione logica. Il gioco ha una durata di 90 minuti circa, si può giocare da 1 fino a 6 persone dai 12 anni in su.

In occasione del lancio di M4RT3!, il Museo debutta alla Milan Games Week ricreando l’atmosfera di una dark room al cui interno sarà esposto in esclusiva un vero frammento di meteorite marziano proveniente dal Museo di Scienze Planetarie Fondazione ParSeC – Parco delle Scienze e della Cultura. Centinaia di milioni di anni fa, in seguito a un grande cataclisma, pezzi della superficie di Marte si sono staccati dal pianeta. Alcuni di essi, dopo aver vagato per il Sistema Solare, sono caduti sulla Terra: il frammento in esposizione è arrivato sul nostro pianeta circa 60.000 anni fa ed è stato trovato nel 1999 dal collezionista italiano Giorgio Tomelleri nella zona del Sahara libico denominato Dar al Gani.

Costo e requisiti di M4RT3!

Il costo del gioco è di 10€, ed è acquistabile in prevendita su www.museoscienza.vivaticket.com a partire da mercoledì 23 novembre oppure in versione card nel bookshop MUST shop . In esclusiva per i tre giorni della Milan Games Week dal 25-26 e 27 novembre, presso lo stand del Museo alla Milan Games Week. Si potrà giocare anche da PC e tablet.

Stories

Smartphonology sarà gratuito per sempre. Puoi sostenere il nostro lavoro attraverso una donazione: se ti va e il contenuto che hai trovato sul giornale ti è stato utile, puoi offrirci un caffè su PayPal, cliccando qui.

Giornalista pubblicista, fotografo. Da sempre appassionato di tecnologia, lavoro nell'editoria dal 2010, prima come fotografo e fotoreporter, infine come giornalista. Dopo le esperienze da NotebookItalia, PacoDigit e PC Professionale, ecco a voi Smartphonology.
Recensione OPPO Pad Air I Galaxy Watch4 e Watch5 prevengono l’obesità Smartphone Black Friday!
adbanner