Unisciti al canale Telegram di Smartphonology

Cos’è Matter, il futuro della domotica


Le smart home hanno trasformato il modo in cui gestire elettrodomestici di ogni tipo, dal robot aspirapolvere, al televisore e persino il frigorifero; non solo per una maggior comodità, ma anche per risparmiare tempo. Ma una delle più grandi sfide è stata l’assenza di un linguaggio comune tra dispositivi e piattaforme. Ecco perché è stato creato Matter. Una soluzione open-source per connettere e unificare l’ecosistema delle smart home.

Il ruolo di Matter nell’ecosistema della smart home

Matter è nato dal Project Connected Home Over IP (Project Chip) nel 2019 come protocollo di connettività per la smart home. Questo strumento, gestito dalla Connectivity Standards Alliance (CSA), rappresenta un balzo in avanti nell’interconnessione di dispositivi e piattaforme per la smart home, fornendo una soluzione royalty-free. Il punto forte della soluzione risiede nella capacità di integrare una serie di dispositivi e piattaforme in un’unica soluzione coesa. Matter si colloca come l’anello di congiunzione tra le diverse applicazioni e assistenti vocali, dal familiare Alexa di Amazon alla versatile Siri di Apple, permettendo una sincronizzazione senza interruzioni e un controllo centralizzato.

affrontare il caro bolletta

È integrato in tutte le principali piattaforme di smart home, come Google Home, Samsung SmartThings, Amazon Alexa e Apple Home. Ciò significa che ogni dispositivo offerto da queste piattaforme è in grado di “parlare” lo stesso linguaggio. L’automazione della smart home diventa più semplice e l’interoperabilità è potenziata. L’obiettivo è rendere la casa intelligente più reattiva e permettere a tutti i dispositivi di lavorare in armonia. L’era della confusione dovuta alla gestione di vari sistemi è finita; adesso, con un solo comando vocale, è possibile interagire con tutti i dispositivi della smart home.

La chiave per la smart home interconnessa

Matter rappresenta una soluzione dinamica e unica per le smart home, per risolvere le sfide di interoperabilità precedentemente affrontate. Non solo unifica i nostri dispositivi IoT, ma promette anche di semplificare l’ecosistema della smart home, attraverso l’esperienza più gratificante possibile. Con il sostegno dei principali marchi e l’adesione di sempre più aziende, Matter sta aprendo la strada a un futuro più interconnesso e responsive.

Giornalista pubblicista, SEO Specialist, fotografo. Da sempre appassionato di tecnologia, lavoro nell'editoria dal 2010, prima come fotografo e fotoreporter, infine come giornalista. Ho scritto per PC Professionale, SportEconomy e Corriere della Sera, oltre ovviamente a Smartphonology.