AI Assistant

AI Assistant di Adobe Trasforma i PDF


Adobe ha recentemente annunciato l’introduzione di AI Assistant in versione beta, un motore conversazionale basato sull’intelligenza artificiale, integrato in Reader e Acrobat. Questo strumento è progettato per generare automaticamente riepiloghi e approfondimenti da documenti lunghi, rispondere a domande specifiche e formattare le informazioni per facilitarne la condivisione. Questo rappresenta un passo significativo di Adobe verso la trasformazione dell’esperienza documentale digitale mediante l’utilizzo dell’intelligenza artificiale generativa.

Innovazione Documentale con AI Assistant

AI Assistant utilizza l’avanzata intelligenza artificiale e i modelli di machine learning alla base di Acrobat Liquid Mode, noto per offrire un’esperienza di lettura ottimizzata per i PDF su dispositivi mobili. Questi modelli proprietari consentono una comprensione dettagliata della struttura e del contenuto dei PDF, migliorando l’affidabilità e la qualità degli output forniti da AI Assistant. Abhigyan Modi, vicepresidente senior di Document Cloud presso Adobe, ha sottolineato come l’intelligenza artificiale generativa stia aprendo nuovi orizzonti per rendere i documenti più intelligenti, trasformando le informazioni contenute nei PDF in conoscenze facilmente accessibili e in contenuti dall’aspetto professionale.

Un Valore Immediato per gli Utenti

La versione beta di AI Assistant è attualmente disponibile per gli utenti di Acrobat Individual, Pro, Teams e per coloro che stanno provando Acrobat Pro. Questa tecnologia sarà presto estesa anche agli utenti di Reader. Tra le funzionalità offerte da AI Assistant vi sono:

  • La capacità di proporre domande basate sul contenuto di un PDF e di rispondere a interrogativi sul documento tramite un’interfaccia conversazionale intuitiva.
  • La generazione di riepiloghi che offrono una panoramica rapida dei documenti lunghi.
  • La produzione di citazioni intelligenti che permettono di verificare facilmente le fonti.
  • La facilitazione della navigazione all’interno di documenti estesi e la formattazione di output per vari usi, come email e presentazioni.

Importante sottolineare che AI Assistant opera nel rispetto dei dati degli utenti, senza archiviare o utilizzare il contenuto dei documenti per la formazione senza il consenso esplicito.

Guardando al Futuro

L’introduzione di AI Assistant segna solo l’inizio dell’ambizione di Adobe di rivoluzionare il valore dei documenti digitali attraverso l’intelligenza artificiale generativa. La roadmap futura prevede l’estensione delle capacità di AI Assistant a una più ampia varietà di documenti e tipi di contenuto, oltre a migliorare la creazione, l’editing e la formattazione dei documenti con l’ausilio dell’intelligenza artificiale.

Disponibilità e Prezzi

Una volta conclusa la fase beta, AI Assistant sarà accessibile tramite un nuovo piano di abbonamento per gli utenti di Reader e Acrobat, offrendo un’ampia gamma di funzionalità avanzate. Per ora, le nuove funzionalità di AI Assistant sono disponibili in versione beta per gli abbonati a Acrobat Standard e Pro, sia su desktop che su web, in lingua inglese, senza costi aggiuntivi. Saranno presto estese agli utenti di Reader desktop in inglese, con altre lingue in arrivo.

Seguici su Facebook!

Il mio colore preferito è il 9. La mia canzone preferita "Il Fu Mattia Pascal". E il mio film preferito è davvero "Catch me, if you can".