Non perdere neanche un aggiornamento:
Super Green Pass

SUPER GREEN PASS, ecco cosa cambia

Segui Smartphonology su YouTube!

Sono passati meno di sei mesi dall’introduzione del Green Pass, ovvero la certificazione verde. Da allora, per ottenere il certificato, era necessario sottoporsi a una o due vaccinazioni, essere guarito dal Covid-19, oppure risultare negativo ai tamponi, con una validità fino a 72 ore. Con l’aggiornamento del Super Green Pass, la cui attivazione partirà dal 6 dicembre, cambiano diverse cose. Ecco quali.

Il nuovo decreto è stato approvato nella giornata di ieri 24 novembre. Le nuove norme hanno come obiettivo contenere la quarta ondata, in vista dell’arrivo delle temperature sempre più fredde e delle feste natalizie. Rispetto alla precedente certificazione verde, il Super Green Pass potrà essere ottenuto esclusivamente dai vaccinati o ai guariti da Covid-19. Rimarrà il Green Pass base, che si potrà ottenere con tampone molecolare o antigenico con esito negativo, per accedere ai mezzi di trasporto pubblici.

Super Green Pass

Cosa si potrà fare con il Super Green Pass:

  • Entrare in bar e ristoranti
  • Accedere a palestre e impianti sportivi
  • Andare al cinema e a teatro
  • Andare in discoteca
  • Partecipare a feste e cerimonie

Cosa si potrà fare con il Green Pass “Base”:

  • Accedere ai mezzi pubblici
  • Recarsi al posto di lavoro
  • Accedere alle strutture alberghiere
  • Accedere in palestra o per attività sportive

Durata delle certificazioni

Il Green Pass “rafforzato” entrerà dunque in vigore dal 6 dicembre fino al 15 gennaio salvo proroghe. Sarà valido 9 mesi dall’ultima inoculazione. Sarà consentito in zona bianca e gialla. Diversamente il Green Pass base potrà essere utilizzato dal 6 dicembre per accedere a palestre, spogliatoi e trasporto pubblico. La sua validità sarà di 72 ore per quello ottenuto con tampone molecolare negativo o 48 ore per quello ottenuto con tampone antigenico negativo. I controlli entreranno in vigore a distanza di otto giorni dall’introduzione; il tempo che i Prefetti sentano il Comitato provinciale ordine e sicurezza e adottino il nuovo piano di controlli, che coinvolgeranno le forze di polizia con relazioni periodiche.

Vaccinazione obbligatoria e mascherine

Dal 15 dicembre verrà estesa la vaccinazione obbligatoria a personale amministrativo della sanità, docenti e personale amministrativo della scuola, militari, forze di polizia e soccorso pubblico. Per il personale sanitario è inoltre obbligatoria la terza dose. A proposito di terza dose, dal 1° dicembre sarà estesa anche agli over 18.

Le mascherine saranno obbligatorie all’aperto e al chiuso in caso di zona gialla, arancione e rossa. In zona bianca sarà obbligatorio indossarla anche all’aperto in caso di assembramenti o affollamenti, quindi da avere sempre con sé. A Milano a partire da questo week end invece, sarà obbligatorio usarla anche all’aperto in centro storico nonostante la zona bianca.

via

Unisciti al canale Telegram!

Roberto Cosentino
Giornalista pubblicista, fotografo. Da sempre appassionato di tecnologia, lavoro nell'editoria dal 2010, prima come fotografo e fotoreporter, infine come giornalista. Dopo le esperienze da NotebookItalia, PacoDigit e PC Professionale, ecco a voi Smartphonology.