creare video con l'IA

Quasi il 40% delle aziende italiane investe nell’alfabetizzazione all’IA dei dipendenti, secondo LinkedIn

Aiutaci a crescere: lasciaci un like :)

L’intelligenza artificiale (IA) sta rivoluzionando il mondo del lavoro e le aziende italiane stanno iniziando a comprendere l’importanza di formare i propri dipendenti sulle nuove tecnologie. Una nuova ricerca di LinkedIn rivela che quasi il 40% delle aziende italiane sta aiutando la propria forza lavoro ad acquisire competenze in materia di IA.

Un divario di competenze in crescita

A livello globale, si prevede che le competenze necessarie per i lavori cambieranno del 51% entro il 2030 (dal 2016), e la crescita dell’IA generativa dovrebbe accelerare questo cambiamento fino al 68%. In Italia, il 67% degli hiring manager prevede un aumento del divario di competenze nei prossimi cinque anni. Fortunatamente, i professionisti italiani sono desiderosi di rafforzare la propria conoscenza in materia di IA:

  • L’89% afferma di essere entusiasta di utilizzare l’IA nel proprio lavoro.
  • Il 79% ritiene che l’IA possa aiutarli a progredire nella propria carriera.

LinkedIn supporta le aziende nello sviluppo delle competenze

Per aiutare le aziende a costruire l’organizzazione del futuro basata sulle skill, LinkedIn sta supportando i dipendenti a sviluppare le competenze di cui la loro azienda ha più bisogno:

  • 250 corsi gratuiti di LinkedIn Learning su IA, disponibili in sette lingue fino al 5 aprile 2024.
  • Next Role Explorer: una visualizzazione dinamica del percorso di carriera che suggerisce ai dipendenti i potenziali ruoli futuri.
  • Guida ai ruoli: fornisce informazioni sulle competenze specifiche necessarie per avere successo in un particolare ruolo.
  • Piani di apprendimento personalizzati: aiutano i dipendenti a monitorare i propri progressi e a colmare le lacune di competenze.
  • Connessioni con le opportunità di carriera interne: LinkedIn collega i suoi strumenti di assunzione e di apprendimento per abbinare i dipendenti alle offerte di lavoro interne.

Marcello Albergoni, Country Manager Italia di LinkedIn, ha dichiarato:

“Le aziende che investono nell’upskilling dei loro dipendenti in materia di IA avranno un vantaggio competitivo in un mondo del lavoro in continua evoluzione. L’aggiornamento delle competenze non solo aiuta le aziende a diventare più agili, ma migliora anche la fidelizzazione dei talenti e facilita la mobilità interna. LinkedIn è impegnata a supportare le aziende in questo processo, fornendo loro gli strumenti e le risorse necessarie per costruire la forza lavoro del futuro.”

L’IA è il futuro del lavoro

Le aziende che non investono nella formazione dei propri dipendenti sull’IA rischiano di rimanere indietro. L’IA è una tecnologia potente che può aiutare le aziende a migliorare la produttività, l’efficienza e la competitività. Le aziende che investono nell’alfabetizzazione all’IA dei loro dipendenti saranno in grado di sfruttare al meglio le opportunità offerte da questa tecnologia e prosperare nel futuro del lavoro.