Aumento del 300% degli attacchi malware in Italia


L’ultimo report di Trend Micro Research, “Rethinking Tactics: 2022 Annual Cybersecurity Report“, rivela che l’Italia è il quarto Paese al mondo e il primo in Europa più colpito dai malware, con un aumento degli attacchi del 300% rispetto al 2021. Nel corso dell’anno passato, sono stati intercettati in Italia ben 246.941.068 malware, mentre nel 2021 erano stati 62.371.693.

Tra le altre minacce informatiche che hanno interessato l’Italia nel 2022, il report evidenzia:

  • Macro Malware: con 17.400 attacchi, l’Italia è il sesto Paese al mondo più colpito. Nel 2021, erano stati registrati 6.861 attacchi.
  • Ransomware: l’Italia è il quarto Paese più colpito in Europa, preceduto da Olanda, Francia e Germania, e tredicesimo a livello mondiale.
  • Minacce via e-mail: nel 2022, sono state registrate 265.156.190 minacce che hanno colpito l’Italia attraverso l’invio di e-mail.
  • Siti maligni: nel 2022, sono state registrate 13.855.394 visite a siti maligni e 332.012 siti maligni ospitati in Italia sono stati bloccati.
  • App maligne: nel 2022, il numero di app maligne scaricate è stato di 72.072.
  • Online Banking: i malware unici di online banking intercettati nel 2022 sono stati 8.251.

A livello globale, la Zero Day Initiative Trend Micro ha registrato un numero record di avvisi di vulnerabilità (1.706) per il terzo anno consecutivo. Il numero di vulnerabilità critiche è raddoppiato rispetto al 2021. In tutto il mondo, Trend Micro ha bloccato nel 2021 un totale di 146.408.535.569 minacce, con un incremento del 55% rispetto all’anno precedente. Circa 80 miliardi di minacce sono arrivate via mail.

Questi dati sottolineano l’importanza di adottare misure di sicurezza informatica sempre più avanzate e di aggiornare costantemente software e sistemi operativi per proteggere i dispositivi e le infrastrutture dalle minacce informatiche. È fondamentale educare gli utenti su comportamenti sicuri in rete e promuovere l’adozione di soluzioni di protezione adeguata per prevenire la diffusione di malware e altri attacchi informatici.

Seguici su Facebook!

Giornalista pubblicista, SEO Specialist, fotografo. Da sempre appassionato di tecnologia, lavoro nell'editoria dal 2010, prima come fotografo e fotoreporter, infine come giornalista. Ho scritto per PC Professionale, SportEconomy e Corriere della Sera, oltre ovviamente a Smartphonology.