Unisciti al canale Telegram di Smartphonology
Xiaomi Pad 5

Xiaomi Pad 5, dal 23 settembre in vendita in Italia


Qualche giorno fa Xiaomi ha presentato anche in Italia una serie di prodotti, tra cui Xiaomi 11T e 11T Pro e 11 Lite NE. L’occasione è servita per l’azienda cinese anche a presentare Xiaomi Pad 5, il tablet in vendita a partire dal 23 settembre.

Xiaomi Pad 5: Play Hard, Work Smart

Il tablet è accompagnato dal claim Play hard, work smart. Un dispositivo versatile, creato sia per il gioco sia per il divertimento. A bordo una suite “Productivity”, tra le varie funzionalità, una feature in grado di scansionare i documenti attraverso la fotocamera da 13 Mpixel. Inoltre supporta la Xiaomi Smart Pen, che pesa 12,2 grammi e possiede 4.096 livelli di sensibilità alla pressione. Presenti anche tasti funzionali utili ad annotare appunti rapidamente, acquisire screenshot o passare dalla gomma alla penna o viceversa in modo rapido. Per le conference call è prevista invece una fotocamera da 8 Mpixel con supporto video a 1.080p.

Xiaomi Pad 5, dalle dimensioni di 254,6 x 166,2 6,8 mm, è caratterizzato da un ampio display WQHD+ da 11 pollici con refresh rate da 120Hz, dotato di Dolby Vision e un’esperienza visiva HDR. Dispone anche di modalità Low Blue Light integrata. A supporto del pannello, sono quattro gli altoparlanti con Dolby Atmos. A livello di performance, il tablet equipaggia lo Snapdragon 860 e una batteria da 8.720 mAh, con ricarica da 22,5W.

Xiaomi Pad 5

Disponibilità e prezzi

Xiaomi Pad 5 sarà disponibile su mi.com e Mi Store Italia al prezzo di 399,90 euro nella configurazione 6/128 GB e nelle colorazioni Cosmic Gray e Pearl White. Tuttavia a partire dalle 9.00 del 23 settembre, si potrà acquistare il tablet per 24 ore sul sito mi.com al costo early bird di 299,90 euro fino ad esaurimento scorte. A partire dalle 18.00 del 30 settembre invece, si potrà acquistare in bundle con la Xiaomi Smart Pen. Quest’ultima sarà acquistabile al prezzo di 99,90 euro sempre a partire dal 30 settembre.

Giornalista pubblicista, SEO Specialist, fotografo. Da sempre appassionato di tecnologia, lavoro nell'editoria dal 2010, prima come fotografo e fotoreporter, infine come giornalista. Ho scritto per PC Professionale, SportEconomy e Corriere della Sera, oltre ovviamente a Smartphonology.