Unisciti al canale Telegram di Smartphonology
smartphonology

Smartphonology compie 1 anno!

Esattamente un anno fa, a quest’ora, mi balenò alla mente l’idea di un nuovo progetto: Smartphonology. Avevo ben chiaro in mente come sarebbe evoluto il progetto e che sarebbe stata una scommessa azzardata. Però eccoci qui. In crescita su YouTube e nel traffico organico. Spesso a giocarcela coi grandi.

Nato per gioco, come un gruppo su Facebook dove parlare di tecnologia tra amici, un anno dopo eccomi qui, con qualche ora di sonno in meno, ma tante soddisfazioni, per essere solo il primo anno.

Per chi non conoscesse la storia di Smartphonology, il sito vero e proprio nasce il 30 dicembre 2020, anche se in realtà il dominio è stato registrato, insieme al gruppo, il 3 novembre 2020. Era un momento difficile, il mondo stava cercando di rimettersi in piedi dopo un periodo a dir poco nefasto. Abbiamo perso amici e parenti. E alcuni il lavoro.

Il 30 dicembre la mia precedente esperienza lavorativa si è conclusa. Poco più di tre anni di collaborazione tra le più importanti della mia vita. È grazie a PC Professionale infatti se conosco meglio il mondo in cui lavoro comunque dal 2010, precedentemente in forza da Notebook Italia. Ed è sempre grazie a PC Professionale se ho ottenuto il tesserino da giornalista pubblicista. Appena in tempo, perché poi la collaborazione termina. Ma non mi sono perso d’animo e la sera stessa il sito era pronto per essere pubblicato.

Il 2021 si è aperto insomma con una sfida, i primi mesi scoraggianti. Visite che non entusiasmavano, uffici stampa che ti prendono seriamente e altri che casualmente sistematicamente perdono le tue e-mail, o non rispondono alle telefonate.

“Sai che c’è? Mi arrangio con quello che ho”. Ed eccomi qui, a celebrare un anno di crescita: mese per mese il sito fa numeri promettenti e sono davvero soddisfatto. Si può (e si deve) sempre migliorare, ma una piccola soddisfazione me la prendo. E la grande soddisfazione è invece è arrivata giugno quando, dopo mesi di lotte e turpiloqui, il Tribunale di Monza ha infine accolto la mia richiesta e consacrato Smartphonology come testata giornalistica. Da lì a poco anche Google si è accorto dell’esistenza di Smartphonology, incrementando ogni mese visite su visite organiche. 

Quindi grazie.

Grazie Alessandra per la grafica (e la pazienza!) e Ivan, cugino/fratello/collega sempre lì a supportarmi. E sopportarmi. Grazie anche a Peter e Grazia per gli articoli quando io sono impossibilitato.

Grazie a chi si sorbisce i miei video su YouTube,

Grazie a chi si legge i miei articoli scritti alle quattro di mattina.

Grazie a mio papà e mia mamma che spammano su Facebook.

Grazie al mio cane che quando vede che sono troppo tempo al pc mi prende e mi porta a spasso.

Grazie a chi sostiene il mio lavoro usufruendo di sconti e delle offerte dei partner.

Grazie anche a chi ha preso sul serio il progetto, fornendo sin da subito inviti, smartphone in prova e comunicati stampa. E grazie anche a chi non l’ha preso sul serio: ho fatto altrettanto con voi.

Che sia il primo di tanti anni di informazione, recensioni e tanta tanta tecnologia. 

Grazie davvero,

Roberto Cosentino

Direttore Smartphonology

Stories

Smartphonology sarà gratuito per sempre. Puoi sostenere il nostro lavoro attraverso una donazione: se ti va e il contenuto che hai trovato sul giornale ti è stato utile, puoi offrirci un caffè su PayPal, cliccando qui.

Giornalista pubblicista, fotografo. Da sempre appassionato di tecnologia, lavoro nell'editoria dal 2010, prima come fotografo e fotoreporter, infine come giornalista. Dopo le esperienze da NotebookItalia, PacoDigit e PC Professionale, ecco a voi Smartphonology.
Recensione OPPO Pad Air I Galaxy Watch4 e Watch5 prevengono l’obesità Smartphone Black Friday!
adbanner