Unisciti al canale Telegram di Smartphonology

Medidata lancia myMedidata per migliorare l’esperienza del paziente


Medidata, società del gruppo Dassault Systèmes, ha lanciato myMedidata, una nuova applicazione nativa incentrata sul paziente progettata per offrire ai partecipanti dello studio un’altra opzione per un’esperienza fluida sulla piattaforma e un unico login per tutte le loro attività di sperimentazione a distanza. L’app conterrà tutte le soluzioni myMedidata incentrate sul paziente, con un focus iniziale su eCOA (electronic clinical outcome assessments). Disponibile su iOS e Android, può essere utilizzata sia sui dispositivi dei pazienti (BYOD, acronimo di “Bring Your Own Device“) sia su un dispositivo fornito dalla società.

L’ultima novità di myMedidata offre ai pazienti un’app innovativa progettata in collaborazione con il team di Medidata, che dispone dei dati relativi ai pazienti, con il feedback dei clienti e con l’esperienza acquisita gestendo i più grandi studi clinici decentralizzati del mondo negli ultimi vent’anni. Medidata sta utilizzando le sue conoscenze uniche in qualità di sponsor, CRO, centri e pazienti per apportare una differenza significativa nell’esperienza dello studio clinico.

L’azienda definisce l’app come unica nel suo genere poiché è unificata con la piattaforma proprietaria, compresa Rave EDC (electronic data capture), che crea un ecosistema completamente autosufficiente in cui i contributi del paziente, le attività in loco e la gestione dei dati in background operano in sinergia.

L’applicazione viene configurata utilizzando Medidata Designer, un nuovo strumento di configurazione della piattaforma che aggiunge all’applicazione un “workflow builder” mobile incentrato sul paziente. Con Designer, sponsor e partner CRO possono costruire un’esperienza ricca per il paziente, grazie a modelli di schermate intuitive “drag and drop” e a strumenti di flusso di lavoro visivi, che configurano simultaneamente in background un database clinico senza la necessità di ulteriori risorse IT.

Il mio colore preferito è il 9. La mia canzone preferita "Il Fu Mattia Pascal". E il mio film preferito è davvero "Catch me, if you can".