Facebook come Twitter: spunte blu a pagamento


Senza troppi giri di parole nel pomeriggio di domenica Mark Zuckerberg attraverso il proprio profilo ha annunciato un programma a pagamento per ottenere le spunte blu, proprio come per Twitter. Il servizio, chiamato Meta Verified, permette di verificare l’account attraverso un documento di identità.

Oltre al badge blu, sarà possibile ottenere anche un’ulteriore protezione contro gli account che si spacciano per una determinata persona. In più sarà possibile accedere direttamente all’assistenza clienti. La funzionalità costerà 11,99 dollari al mese da Web, oppure 14,99 dollari sui dispositivi iOS. Sarà attiva dalla prossima settimana in Australia e Nuova Zelanda, per poi essere disponibile in altri paesi.

Una notizia presa non proprio benissimo dagli utenti. C’è chi apprezza la possibilità di accedere direttamente all’assistenza più della spunta blu, ma non è stata accolta con favore da chi la spunta blu già l’ha ottenuta. Diversamente da Twitter, c’è un contatto diretto con l’assistenza clienti che aggiunge di certo valore al piano in abbonamento. Nel post di Zuckerberg si legge che il costo è a partire da 11,99 dollari, quindi è ipotizzabile che ci siano altre opzioni acquistabili.

Segui Smartphonology su YouTube!

Giornalista pubblicista, SEO Specialist, fotografo. Da sempre appassionato di tecnologia, lavoro nell'editoria dal 2010, prima come fotografo e fotoreporter, infine come giornalista. Ho scritto per PC Professionale, SportEconomy e Corriere della Sera, oltre ovviamente a Smartphonology.