Unisciti al canale Telegram di Smartphonology

Al Policlinico di Bari il primo intervento in remoto in 5G

Il Policlinico di Bari ha segnato una pietra miliare nella storia della chirurgia e della medicina, eseguendo il primo intervento chirurgico in remoto utilizzando la connessione 5G. L'intervento è stato eseguito dal prof. Gianni Alessio su un paziente affetto da distrofia epiteliale di Cogan. La tecnologia blockchain è stata utilizzata per la gestione dei dati sanitari, garantendo trasparenza e sicurezza.

Il Policlinico di Bari ha segnato una pietra miliare nella storia della chirurgia e della medicina, eseguendo il primo intervento chirurgico in remoto utilizzando la connessione 5G. L'intervento è stato eseguito dal prof. Gianni Alessio su un paziente affetto da distrofia epiteliale di Cogan. La tecnologia blockchain è stata utilizzata per la gestione dei dati sanitari, garantendo trasparenza e sicurezza.


Il 19 settembre 2023 il Policlinico di Bari ha fatto storia, eseguendo il primo intervento chirurgico in remoto utilizzando la connessione 5G. Il paziente, un uomo di 53 anni, era affetto da distrofia epiteliale di Cogan, una patologia che colpisce la cornea. Il prof. Gianni Alessio ha guidato l’intervento da remoto, utilizzando la piattaforma 4D Suite di iVis Technologies e un laser iRes 2KHz.

La tecnologia alla base dell’Intervento

TIM ha fornito l’infrastruttura 5G necessaria per l’intervento, garantendo una latenza di trasmissione dati inferiore a 50 millisecondi. Il Politecnico di Bari ha contribuito con un sistema di archiviazione dati sanitari basato su tecnologia blockchain, sviluppato dal prof. Michele Ruta. Questo sistema ha garantito la registrazione inalterabile dell’intervento, fornendo un livello di trasparenza e sicurezza senza precedenti.

L’intervento rappresenta un passo avanti significativo nel campo della telechirurgia e apre nuove frontiere per il trattamento di patologie complesse. “Effettuare l’intervento con un controllo a distanza, tramite processi totalmente automatizzati, apre al chirurgo oculista nuove frontiere“, ha dichiarato il prof. Giovanni Alessio durante la conferenza stampa post-intervento.

Una Sinergia di Eccellenza

La collaborazione tra il Policlinico di Bari, TIM, il Politecnico di Bari e iVis Technologies ha dimostrato come la sinergia tra settore pubblico e privato possa portare a risultati straordinari. “Abbiamo fatto toccare con mano il massimo che la tecnologia disponibile possa offrire“, ha affermato Giovanni Migliore, Direttore Generale del Policlinico di Bari. L’intervento eseguito al Policlinico di Bari non è solo un trionfo della medicina e della tecnologia, ma anche un esempio di come la collaborazione e l’innovazione possano portare a risultati che cambiano le regole del gioco. “Questa è l’Italia che funziona e la Puglia è in prima linea“, ha concluso l’Assessore alla Sanità della regione Puglia, Rocco Palese.