Unisciti al canale Telegram di Smartphonology

Wikipedia, ecco le pagine più lette nel 2023


Mancano poco meno di 10 giorni al termine di questo complesso 2023 e, come ogni fine anno, è giunto il momento di tirare le somme. Lo fa anche Statista, che ha condiviso i titoli delle pagine Wikipedia più lette nel 2023 in inglese. Al primo posto? Bè, se si tirasse a indovinare, non sarebbe difficile azzeccarci.

Le pagine più lette su Wikipedia nel 2023 (in inglese)

Proprio così, la pagina più letta su Wikipedia è dedicata a ChatGPT. Da quando l’anno scorso l’IA generativa (il cui impatto ambientale è stato calcolato solo di recente) ha mosso i primi passi rivoluzionando per sempre la produttività e il mondo del lavoro e non solo, è stata costante la sua popolarità. Vien da sé che è stata riconosciuta da Wikimedia Foundation, organizzazione no-profit che ospita l’enciclopedia, come la pagina più cliccata nella versione inglese con ben 49,4 milioni di visite nel 2023, almeno fino al 28 novembre. Più macabra la seconda pagina, che riporta la lista delle persone scomparse nel corso di quest’anno. Poco avvincente la medaglia di bronzo, che annovera le informazioni relative alla Coppa del Mondo di Cricket del 2023.

Il Cricket occupa anche il quarto posto della classifica, che vede la pagina dedicata all’Indian Premier League. Segue Oppenheimer, il film che si è aggiudicato il quinto maggior incasso del 2023. La storia del Progetto Manhattan e il conseguente sviluppo della bomba atomica, si è aggiudicato anche il quinti posto nella lista degli articoli più letti su Wikipedia. Facendo un salto più in basso alla classifica, troviamo al dodicesimo posto Taylor Swift, recentemente divenuta Persona dell’anno della rivista Time, con ben 19,4 milioni di letture e al quindicesimo Lionel Messi con 16,6 milioni di accessi. In totale, rende noto Wikimedia Foundation, sono state in totale 84 miliardi le pagine lette nel corso del 2023. Almeno fino a fine novembre.

Secondo la fondazione, solo il sito inglese ha ricevuto quest’anno oltre 84 miliardi di visite.

Giornalista pubblicista, SEO Specialist, fotografo. Da sempre appassionato di tecnologia, lavoro nell'editoria dal 2010, prima come fotografo e fotoreporter, infine come giornalista. Ho scritto per PC Professionale, SportEconomy e Corriere della Sera, oltre ovviamente a Smartphonology.