Unisciti al canale Telegram di Smartphonology
realme c21y

realme C21Y annunciato in Vietnam

Un nuovo smartphone 4G di realme della serie C presentato in Vietnam. Tanta autonomia, Android 10 e supporto alla ricarica inversa.
Un nuovo smartphone 4G di realme della serie C presentato in Vietnam. Tanta autonomia, Android 10 e supporto alla ricarica inversa.

Segui Smartphonology su YouTube!

La serie C di realme si espande con un nuovo dispositivo 4G presentato in Vietnam, ovvero realme C21Y. Uno smartphone che si prospetta fornire lunga autonomia, con a bordo Android 10 e chipset UNISOC. Ma vediamo tutte le caratteristiche.

realme C21Y, le specifiche tecniche

Le dimensioni sono di 164,5 x 76 x 9,1 mm per un totale di 200 grammi di peso. Equipaggia uno schermo da 6,5 pollici con risoluzione da 1.600 x 720 pixel. Il pannello è caratterizzato da un notch a goccia in cui è contenuta la fotocamera anteriore da 5 Mpixel. Sotto al display il chipset UNISOC T610, supportato da 3 o 4 GB di RAM e 32 o 64 GB di storage, espandibili via microSD. La batteria è da 5.000 mAh con ricarica da 10W e supporto alla ricarica inversa.

Il reparto fotografico presenta una sensore principale da 13 Mpixel con apertura F/2.2 e due fotocamere da 2 Mpixel, una per le foto macro con apertura F/2.4 e un’altra con la medesima apertura per le foto in bianco e nero. Adiacente, il sensore di impronte digitali.

Prezzi e disponibilità in Vietnam

realme C21Y è disponibile in Vietnam (arriverà in Sri Lanka nel corso della settimana) nelle colorazioni Black Caro e Caramel Green al costo al cambio di circa 120 euro nella configurazione 3/32 GB e 136 euro circa in quella da 4/64 GB.

via

Iscriviti alla newsletter!

Non perdere neanche un aggiornamento di Smartphonology: ricevi gratuitamente recensioni in anteprima, rassegne e novità dal mondo della telefonia!

* indicates required
Accettazione privacy
Roberto Cosentino
Giornalista pubblicista, fotografo. Da sempre appassionato di tecnologia, lavoro nell'editoria dal 2010, prima come fotografo e fotoreporter, infine come giornalista. Dopo le esperienze da NotebookItalia, PacoDigit e PC Professionale, ecco a voi Smartphonology.