giochi da tavolo da regalare a Natale

11 GIOCHI DA TAVOLO da regalare a Natale


Ci siamo, il Natale si avvicina, e come sempre, non si sa cosa regalare! Il Black Friday è passato, l’occasione di fare acquisti scontati pure, ma c’è sempre possibilità di trovare qualcosa senza dover per forza attendere il 24 Dicembre, grazie anche alle offerte di Natale di Amazon. Vediamo di seguito, 11 idee regalo di giochi da tavolo da regalare a Natale, che possono anche dare la possibilità di animare e allietare la giornata post-pranzo con amici e parenti.

INDOMIMANDO

Indomimando è il classico gioco dei mimi, dove a turno, un giocatore deve far indovinare ai propri compagni delle parole scritte sui cartoncini, con il solo utilizzo possibile di gestualità e abilità facciale, proprio come un vero mimo! Il numero di giocatori minimo indicato è 4, ma il divertimento migliore lo si può ottenere con la classica sfida a squadre numerose, che dà sempre un tocco di brio in più. La meccanica di gioco è semplice, sopra uno speciale CIAK si posizionano 4 carte contenenti le parole da fare indovinare, a livelli di difficoltà diversa. Il CIAK funge anche da Timer, in quanto più passa il tempo, è più aumenta la possibilità che le carte cadano all’interno del CIAK, non diventando più utilizzabili. Vince la partita, il giocatore (o la squadra), che riesce a indovinare (e quindi guadagnare) il maggior numero di carte. Ovviamente il valore di ognuna varia in base alla difficoltà della parola stessa.

WHAT DO YOU MEME?

Siamo quasi nel 2023, ormai è routine quotidiana scambiarsi meme via social, che fanno più o meno ridere anche in base ai gusti personali… Il sistema di gioco di What do you meme? permette ai partecipanti, a turno, di interpretare il ruolo del giudice, il quale sceglierà la carta meme per quel turno. Decisa la carta meme, gli altri giocatori rimasti, devono giocare una carta didascalia (tra le 7 in proprio possesso) che possa addirsi alla carta meme. A quel punto, il giudice prende le carte didascalia posate a testa in giù, le mischia, e leggendole poi ad alta voce, decide quale didascalia è più adatta alla carta meme. Il giocatore che ha utilizzato quella didascalia, si aggiudica quella carta meme. Vince il giocatore che accumula più carte meme degli altri.

JENGA: il gioco da tavolo da regalare a Natale per i fan di Big Bang Theory

Gli amanti di serie TV, ricorderanno sicuramente una scena di The Big Bang Theory, in cui Sheldon e Leonard giocano a Jenga gigante. Bene, la versione che intendiamo noi è la classica, con mattoncini di dimensioni “normali”. Il gioco, sempre intramontabile, è molto semplice. Una torre di 54 mattoncini viene predisposta a file intrecciate di tre. A turno, i giocatori devono togliere un pezzo e posizionarlo in cima alla torre (o sull’ultimo piano presente, se c’è spazio) in modo da rispettare la trama intrecciata tra i piani.
Perde chi fa cadere la torre, anche solo in parte! Le modalità di gioco possono essere varie anche in base ai partecipanti, ad esempio ad eliminazione, oppure ad ogni turno, chi perde esegue una penitenza.

FORZA 4

Un grande classico. Due giocatori, una “scacchiera” verticale, gettoni gialli e rossi. Modalità di gioco base con gli avversari che a turno devono infilare una pedina nella grande scacchiera blu. Una delle difficoltà del gioco è il dover pensare “tridimensionalmente” vista la posizione verticale della scacchiera. Il primo giocatore che riesce a mettere in fila (orizzontale, verticale o diagonale) 4 dei propri gettoni, vince la partita! Forse uno dei giochi da tavolo da regalare a Natale tra i più longevi e divertenti.

UNO: il gioco da tavolo da regalare a Natale per chiudere un’amicizia (o più)

Gioco di carte, classico, divertente, con quel tocco di malignità che non può mancare quando una persona sta per vincere. Carte divieto, carte inversione, carte cambia colore, carte +2, carte +4, carte numerate e colorate. Non serve altro per divertirsi con quello che forse è il gioco di carte più semplice mai inventato.
Attenzione però! La Mattel Games, ha recentemente pubblicato una precisazione su quelle che sono le regole ufficiali, dove esplicitamente risolve l’eterna lotta del: “Si può o non si può mettere un +4 sopra un altro +4?” Ebbene, NO!

La casa produttrice è stata chiara, non è possibile giocare in questo modo queste carte speciali. Se ad un giocatore viene inflitta questa penalità, deve per forza pescare 4 carte (l’unica alternativa è chiedere al mandante della carta di mostrargli la mano, per assicurarsi che non avesse altre carte di possibile interazione), e poi, se ne è in possesso, poter giocare a sua volta un +4 contro l’avversario successivo.
La stessa sorte spetta alle carte +2, poi ovviamente, ognuno gioca con le regole a cui ogni partecipante ha aderito, indipendentemente dal resto. Quando un giocatore rimane con una carta, deve dire UNO! Se non lo dice e un avversario se ne accorge, può infliggere la punizione di dover pescare altre 4 carte. Vince la partita chi riesce a giocare tutte le carte, rimanendone senza. Ma vi avvisiamo, molte amicizie e relazioni sono finite malamente con questo gioco di carte!

5 SECONDI, il gioco da tavolo da regalare più veloce del mondo

Una sfida di velocità tra i giochi da tavolo da regalare a Natale è proprio 5 secondi. Il nome deriva dalle regole del gioco, ovvero ogni giocatore ha a disposizione 5 secondi per dare tre risposte esatte! Vince chi avanza fino alla fine del tabellone.

PICTIONARY

Con Pictionary, tutti sono artisti! O quasi…
Pesca una carta indizio, disegna il tuo schizzo e cerca di far indovinare la soluzione ai tuoi compagni.
Poche semplici regole per una sfida divertentissima! Vince la squadra che raggiunge per prima la fine del tabellone di gioco. Disponibile anche la versione Pictionary AIR, che permette di disegnare “nel vuoto” con proiezione sulla TV di casa (anche disponibile nella Harry Potter Edition!)

EXPLODING KITTENS, uno dei giochi da tavolo da regalare a Natale più divertenti

Exploding Kittens è un gioco di carte veloce e immediato che saprà coinvolgere tutti: perché tutti amano i gattini… e le esplosioni, raggi laser… e a volte anche capre (come recita il sottotitolo). Ogni giocatore, a turno, pesca una carta e il gioco continua così fino a quando qualcuno non incappa nella temuta carta Exploding Kitten! A quel punto quel giocatore è eliminato dal gioco… a meno che non abbia una carta Disinnesgatto per evitare l’esplosione. Ci sono diverse carte azione per movimentare la partita, tra cui una che permette di “prevedere il futuro” (consentendo al giocatore di visionare le prossime due carte) o addirittura di rimescolare il mazzo per evitare di esplodere. La partita continua finché rimane inesploso solamente un partecipante.
Sono disponibili varie espansioni del gioco base con carte azione che possono renderlo ancora più divertente e imprevedibile.

PASSA LA BOMBA

Un gioco linguistico in cui elaborare parole di senso compiuto, il più velocemente possibile, per poter passare la bomba e non rimanere coinvolti nell’esplosione! La fase preliminare del turno prevede una carta sillaba che determinerà le possibili creazioni di parole (ad esempio LO, TAL, ecc). Si tira poi un dado sul quale sono presenti dei simboli, che indicheranno in quale posizione della parola composta, dovrà essere presente la sillaba precedentemente decisa: che sia all’inizio, alla fine, o in qualsiasi parte. Una volta attivata la bomba, i giocatori dovranno passarla al partecipante alla propria destra. Il timer variabile di cui è disposta la bomba (da 10 a 60 secondi), la farà esplodere tra le mani di colui che non riuscirà a formulare una nuova parola! Vince l’ultimo giocatore “ancora intero”!

OK BOOMER!

Una sfida tra generazioni! New School VS Old School, chi la spunterà? Il gioco prevede la presenza di carte suddivise in due categorie: nuova generazione e vecchia generazione. Dalle parole gergali ai personaggi dei cartoni animati, ogni squadra verrà interrogata sulla generazione opposta per vedere quale generazione è davvero TOP! Vince la squadra che indovina più carte avversarie.

CRANIUM

Possiamo dire che Cranium racchiude in sé altri giochi (alcuni citati sopra), come ad esempio Pictionary, Indomimando, Taboo ecc. Le squadre devono riuscire a portare la propria pedina alla fine del percorso sul tabellone di gioco vincendo le sfide che si presentano ad ogni turno. I giocatori saranno obbligati a dare dimostrazione del proprio talento tramite giochi di parole, schizzi a mano libera, recitazione, mimi e altro ancora…Diverse modalità di gioco permettono di divertirsi senza monotonia nelle varie sessioni. Vince la squadra che per prima arriva alla fine del tabellone e riesce a terminare l’ultima prova.

Non ci resta altro da fare che augurarvi BUON DIVERTIMENTO!

Seguici su Facebook!