Unisciti al canale Telegram di Smartphonology
assemblare pc

Come assemblare PC senza errori secondo Kingston

Segui Smartphonology su YouTube!

Assemblare PC può essere un’attività divertente, ma richiede tempo, passione e soprattutto precisione. Sono molti i dettagli da tenere in considerazione, dalla scelta dei componenti alla fase di assemblaggio, fino all’installazione dei programmi. Kingston Technology, azienda che produce memorie e soluzioni tecnologiche ha individuato una serie di errori da evitare durante l’assemblaggio di un PC .

Assemblare PC, gli errori più comuni individuati da Kingston Technology

Uno degli errori più comuni quando ci si cimenta nell’assemblare PC, è l’acquisto di una unità di alimentazione di scarsa qualità e a basso costo. Bisogna invece avere un’idea sui requisiti di alimentazione e dell’hardware. Meglio acquistare sempre quantità di energia leggermente superiori alle stimate, cosicché un utilizzo intensivo non influenzi il sistema.

Bisogna fare attenzione a non scegliere componenti che non siano compatibili tra di loro. Online esistono servizi quali PCPartPicker che consente di individuare eventuali problemi di compatibilità tra i vari componenti. Quando si scelgono componenti di un produttore, in genere sul sito web (o contattando l’assistenza clienti) si potrà scoprire se siano compatibili tra loro o meno.

assemblare PC i consigli di Kingston Technology

Non dimenticare la schermatura I/O

La schermatura I/O è caratterizzata da una sottile piastra metallica utile ad alloggiare segnali in ingresso e in uscita dal retro del PC. Lo schermo I/O non va dunque dimenticato, per non dover ritrovarsi a disassemblare la macchina per via di questa dimenticanza.

Per quanto riguarda invece la scheda madre, è importante non dimenticarsi di installare isolatori e distanziali. In questo modo la scheda madre si troverà leggermente sollevata rispetto alla sede di alloggiamento. In questo modo si potranno prevenire cortocircuiti dei punti saldati inferiori e delle tracce dei circuiti in caso di contatto con l’alloggiamento in metallo.

Verificare che ventole e CPU siano installati correttamente

Le ventole rimuovono l’aria calda dall’alloggiamento e per questo vanno installate correttamente, al fine di consentire al PC un funzionamento a temperature ottimali. Ma assemblare un PC può richiedere un’aggiunta alle ventole già presenti (o aggiungerle ex novo), dunque è bene assicurarsi che siano posizionate nel modo corretto, in modo da permettere all’aria di fluire nella direzione corretta.

Sbagliare a posizionare la CPU potrebbe portare al danneggiamento dei pin, a seconda della quantità di forza applicata. La CPU dispone di contrassegni su un lato, i quali devono coincidere con quelli sulla scheda, per individuare la corretta posizione di installazione.

Per assemblare PC serve la giusta quantità di pasta termica.

Anche la pasta termica deve essere applicata in quantità giuste, dunque non eccessive e nemmeno insufficienti. La quantità errata di pasta termica potrebbe portare a scarse prestazioni di CPU e sistemi. Essa favorisce il trasferimento del calore tra la CPU e il dissipatore di calore. Poca pasta termica invece potrebbe causare problemi di raffreddamento della CPU e aumentare le temperature di funzionamento, con la possibilità che vi siano danni sul lungo periodo.

Anche la memoria dovrebbe essere adeguata. Un numero pari di moduli di memoria, va distanziato adeguatamente. Il manuale della scheda madre dispone delle informazioni utili a scoprire in quali slot è necessario inserire i vari moduli di memoria. Va anche verificato se le stesse sono posizionate correttamente. La corretta installazione viene indicata da un semplice clic.

Inserire i cavi nelle porte giuste

I cavi devono essere connessi con i collegamenti giusti, onde evitare che il sistema non si avvii o danneggiare i componenti. Infine l’ultimo consiglio di Kingston Technology è quello di leggere sempre i manuali. Fondamentali per assemblare pc senza errori.

via

Immagine in evidenza: Affari foto creata da freepik – it.freepik.com

Stay Tuned!

Iscriviti alla newsletter!

* indicates required
Accettazione privacy

Scarica la nostra app: scopri quale sarà il tuo prossimo smartphone!

Disponibile su Google Play
Google Play e il logo di Google Play sono marchi di Google LLC.
Luigi de Pascalis
Il mio colore preferito è il 9. La mia canzone preferita "Il Fu Mattia Pascal". E il mio film preferito è davvero "Catch me, if you can".