Unisciti al canale Telegram di Smartphonology
Black Shark 4S e 4S Pro

Black Shark 4S e 4S Pro arrivano in Cina, le specifiche

A distanza di sette mesi dalla presentazione di Black Shark 4 e 4 Pro, ecco arrivare i nuovi Black Shark 4S e 4S Pro, in Cina, smartphone gaming sempre più performanti. Molte le specifiche in comune tra i due dispositivi, come gli schermi E4 con touch sampling rate fino a 720 Hz e un pulsante magnetico. Gli smartphone hanno un sistema di raffreddamento a liquido e un substrato in lega di rame. Per collezionisti e appassionati, esiste anche un’edizione limitata Gundam, che ha un corpo inciso con il classico Gundam rosso e blu e il tema con animazioni durante l’avvio, lo sfondo e interfaccia utente personalizzati.

Black Shark 4S Gundam Edition

Black Shark 4S e 4S Pro, le specifiche tecniche

Le dimensioni degli smartphone sono di 163,6 x 76,2 x 9,9 mm e hanno un peso di 210 grammi (220 grammi per la versione Pro). Il display è AMOLED e comune ad entrambi, ed è di 6,67 pollici con risoluzione Full HD+ da 2.400 x 1.080 pixel. Il rapporto d’aspetto è da 20:9, con refresh rate da 144 Hz e rapporto d’aspetto da 20:9. La luminosità è da 1.300 nits. Dispone anche di un sensore di impronte integrato.

Cambiano i chipset. Per la versione canonica si trova lo Snapdragon 870, mentre il Pro equipaggia lo Snapdragon 888 Plus. Diverse le configurazioni di memoria. La prima versione integra 8 GB di RAM e 128 GB di storage, mentre la versione da 12 GB di RAM può avere 128 o 256 GB di storage. Invece il modello Pro, è disponibile nella configurazione 12/256 GB oppure 16/512 GB. A bordo Android 11 con interfaccia JoyUI 12.8. La batteria è da 4.500 mAh, con carica da 120W. Non manca NFC, Bluetooth 5.2 e jack audio da 3,5 mm.

Black Shark 4S Pro
Black Shark 4S Pro

Il reparto fotografico di Black Shark 4S e 4S pro

Il reparto fotografico è composto da una fotocamera principale da 48 Mpixel nel caso del 4S e 64 Mpixel nel caso della versione Pro. L’apertura per entrambe è da f/1.79, mentre le altre fotocamere sono una grandangolare da 8 Mpixel con lente grandangolare da 120° e apertura f/2.4 e una fotocamera super macro da 5 Mpixel. La fotocamera frontale è da 20 Mpixel per entrambi i dispositivi

Disponibilità e colorazioni

Black Shark 4S arriva nelle colorazioni Black e Foggy White al prezzo al cambio di 362 euro per la versione 8/128 GB, oppure 402 euro per la configurazione da 12/128 GB e 442 euro al cambio per quella da 12/256 GB. La Gundam Edition da 12/256 GB costa invece 469 euro al cambio. La versione Pro arriva invece nelle colorazioni Galaxy Black e Sky White, mentre i prezzi partono dal costo al camio di 644 euro per la configurazione 12/256 GB e 738 euro al cambio per la versione da 16/512 GB. Gli ordini in Cina partiranno dal 15 ottobre.

via

Stories

Smartphonology sarà gratuito per sempre. Puoi sostenere il nostro lavoro attraverso una donazione: se ti va e il contenuto che hai trovato sul giornale ti è stato utile, puoi offrirci un caffè su PayPal, cliccando qui.

Giornalista pubblicista, fotografo. Da sempre appassionato di tecnologia, lavoro nell'editoria dal 2010, prima come fotografo e fotoreporter, infine come giornalista. Dopo le esperienze da NotebookItalia, PacoDigit e PC Professionale, ecco a voi Smartphonology.
Recensione OPPO Pad Air I Galaxy Watch4 e Watch5 prevengono l’obesità Smartphone Black Friday!
adbanner