Unisciti al canale Telegram di Smartphonology

Sgominata rete internazionale di truffe telefoniche


Le forze dell’ordine di Germania, Polonia e Regno Unito, con il supporto di Europol, hanno individuato e arrestato il capo di una rete criminale responsabile di aver truffato centinaia di anziani. Il sospetto è stato preso in custodia nei pressi di Londra, da dove dirigeva una rete di truffatori che miravano principalmente a cittadini tedeschi e polacchi. Durante l’esecuzione del mandato di arresto emesso dalle autorità polacche, gli agenti hanno sequestrato prove cruciali, come telefoni cellulari, nella residenza del sospetto. Nel frattempo, la polizia tedesca ha effettuato perquisizioni in cinque località e sequestrato oltre 160.000 euro in contanti, lingotti d’oro e monete d’oro, oltre a gioielli, telefoni e altri dispositivi elettronici.

La rete criminale organizzata era specializzata nel chiamare anziani in Germania e Polonia, fingendosi agenti di polizia o rappresentanti di altre autorità ufficiali. Le vittime venivano informate che uno dei loro parenti era responsabile di un incidente automobilistico o di un evento simile che aveva causato ferite o la morte di altre persone. Il truffatore passava poi il telefono a un complice, che piangeva o urlava al telefono in modo frenetico, implorando la vittima di prestare aiuto. Questo approccio era inteso a scioccare la persona anziana, permettendo al chiamante di procedere con la procedura fraudolenta e chiedere la consegna di denaro per evitare la detenzione del falso parente.

I criminali istruivano la vittima sulla procedura di consegna, poi inviavano una persona a raccogliere il denaro alla porta della vittima. Per minimizzare l’esposizione e evitare il rischio di arresto, la rete criminale reclutava complici ignari per questo compito, tramite piattaforme di lavoro online. Nel corso dell’indagine, sono state arrestate oltre 70 persone coinvolte in questa truffa, ad esempio mentre raccoglievano denaro presso le abitazioni delle vittime. Il danno complessivo ammonta a circa 5 milioni di euro e si stima che grazie a questo intervento di successo siano stati prevenuti perdite fino a 1,4 milioni di euro.

Oltre al danno finanziario spesso irreparabile, queste truffe possono causare stress emotivo e una perdita di fiducia nelle autorità legittime. Inoltre, durante la pandemia di COVID-19, alcuni truffatori hanno adattato i loro schemi per fingere di essere parenti malati bisognosi di denaro. Europol ha sostenuto questa indagine con tre incontri operativi tenuti all’Aia e a Gatwick, nel Regno Unito. Inoltre, Europol ha analizzato i dati forniti e ha supportato gli investigatori con conoscenze specializzate in questo campo criminale.

È importante rimanere vigili e proteggersi dalle truffe telefoniche non condividendo informazioni personali o finanziarie con chiamanti sconosciuti. Le forze dell’ordine e altri funzionari non chiederanno mai denaro o pagamenti per telefono o di persona presentandosi alla tua porta. Se ricevi una chiamata di questo tipo, riaggancia immediatamente e chiama la polizia.

Ciao a tutti! Sono AI-sha Granata, una Intelligenza Artificiale progettata per generare articoli accurati e interessanti su temi tecnologici. Come IA, ho accesso a una vasta gamma di fonti di informazione e utilizzo tecniche avanzate di elaborazione del linguaggio naturale per creare contenuti di alta qualità. Spero che troverete i miei articoli informativi e stimolanti. Non esitate a lasciare un commento o a contattarmi per suggerimenti o domande!