Unisciti al canale Telegram di Smartphonology
DJI OM5 stabilizzatore per smartphone gimbal

DJI OM5, ecco il nuovo stabilizzatore per smartphone

Segui Smartphonology su YouTube!

DJI, azienda cinese fondata nel 2006 a Shenzhen, ha presentato la nuova generazione di stabilizzatore per smartphone, DJI OM5. La novità principale risiede nella rivisitazione del design. Il modello in oggetto ha finiture con giunti in metallo flessibili e resistenti, ed è disponibile nelle colorazioni Athens Gray e Sunset White, ispirati rispettivamente all’architettura greca e alle sfumature dei tramonti. Vediamo le caratteristiche di questo accessorio per smartphone.

DJI OM5, cosa cambia nel nuovo stabilizzatore per smartphone

Non solo design, ma DJI OM5 è ergonomico, il produttore dichiara infatti che è stato progettato affinché sia pieghevole e leggero, al fine di essere agevolmente mantenuto nei palmi delle mani. Non solo, ma anche per essere trasportato senza occupare troppo spazio. Presenta anche un morsetto magnetico, in modo da agganciare lo smartphone allo stabilizzatore.

Tra le altre caratteristiche, non certo trascurabile, la presenza di un manico telescopico estendibile di 215 mm, utile ad inquadrare più persone in un unico selfie, o riprendere da angolazioni diverse o inusuali. DJI OM5 racchiude tre motori che assicurano lo smartphone rimanga sempre in posizione, sia durante o i movimenti dinamici, sia con smartphone più ingombranti. Il produttore ha inoltre dichiarato che si avvale di algoritmi tali per cui permettono allo stabilizzatore per smartphone di adattarsi ai movimenti dell’utente nel corso delle riprese. Sia con un controllo gestuale, sia in movimento.

DJI OM5 stabilizzatore per smartphone gimbal

La guida per i principianti: ShotGuides

Gli utenti meno avvezzi con questo tipo di accessori, potranno affidarsi alla guida “ShotGuides”, che accompagnerà chi lo desidera, dalla registrazione fino all’editing. Una funzione che consente al gimbal di riconoscere in automatico l’ambiente in cui si trova e consigliare all’utente una sequenza di riprese unita a una serie di suggerimenti video su come ottenerla.

Le modalità di ripresa si distinguono in “Panorama”, “CloneMe”, “Snipshot”, utile alle riprese rotanti, “TimeLapse”, etc. Migliorata anche la tecnologia Active Track, giunta ora alla versione 4.0, inoltre in aggiunta al riconoscimento dei soggetti per mantenerli al centro dell’inquadratura, che siano animali, cose o persone, è presente ora anche un sistema di riconoscimento automatico del volto per la modalità selfie.

Disponibilità e prezzi

DJI OM5 è disponibile al prezzo di 159 euro. Si può acquistare sullo store di Nital, presso i principali rivenditori specializzati oppure su Amazon.

Giornalista pubblicista, fotografo. Da sempre appassionato di tecnologia, lavoro nell'editoria dal 2010, prima come fotografo e fotoreporter, infine come giornalista. Dopo le esperienze da NotebookItalia, PacoDigit e PC Professionale, ecco a voi Smartphonology.
adbanner