Asus Zenfone 10

Zenfone addio? L’ultimo compatto ai saluti UPDATE


Una nota ufficiale condivisa nella press room digitale di Asus, riferisce che i rumors circolati negli ultimi giorni sulla interruzione della linea Zenfone 10, non sono veritieri.

Il brand taiwanese rende dunque noto che le due linee di smartphone continueranno a coesistere, e che nel 2024, per il decennio della linea, sono previsti nuovi smartphone.

Non sarebbe la prima volta comunque che voci insistenti vengono smentite prima di venire confermate. Non solo nella tecnologia, ma in qualsiasi settore. Per ora sembra però che la linea Zenfone sia salva.

_______

Nelle ultime ore sui media tech di tutto il mondo sta rimbalzando la notizia secondo cui ASUS Zenfone 10 sarà l’ultimo smartphone non ROG di ASUS. L’indiscrezione, che arriva direttamente da Taiwan, narra una “ristrutturazione organizzativa” di ASUS che ha interessato il reparto PC di Taiwan e Cina.

Proprio come accaduto da LG, una lettera interna è circolata negli uffici del brand in merito. Il piano prevedeva di spostare un reparto di dipendenti dalla divisione personal computer a quello di telefonia mobile. Tradotto, far confluire il reparto Zenfone e ROG Phone in un unico team. Ma la sorte sembra stata avversa, stando alle voci; difatti secondo quanto trapelato finora, i lavoratori sembrano stati licenziati.

Una decisione figlia della volontà di ASUS di discontinuare la serie Zenfone, con i dipendenti rimasti che otterranno nuove mansioni o si uniranno al team ROG Phone. Una ristrutturazione era comunque già stata annunciata lo scorso giugno, pur assicurando non vi sarebbero stati licenziamenti. Ma a luglio è avvenuta una riduzione dei dipendenti del reparto PC, con i team di Taiwan e Suzhou (Cina) a farne le spese.

Asus Zenfone 10

Zenfone 10 sarà dunque l’ultimo dispositivo della gamma Zenfone? La serie potrebbe interrompersi ad un passo dalla decade. Nonostante la longevità, non ha ottenuto il successo sperato. L’eventuale uscita del brand Zenfone dalla linea mobile, equivale dire addio all’ultimo baluardo che rappresentava gli smartphone con una diagonale inferiore ai sei pollici. Per ora niente di ufficiale, ASUS non si è ancora sbilanciata ad un commento, per ora. Tuttavia, con l’uscita di scena della serie mini di iPhone in favore della Plus e con l’addio alla linea Zenfone, gli smartphone compatti potrebbero sparire dal mercato, o perlomeno quelli di alta fascia.

Una nicchia non popolare, ma attualmente rimasta scoperta. La serie Zenfone, dopo tante metamorfosi, iniziate dal suo lancio nel 2014, sembrava aver trovato una sua identità, dopo l’addio alla versione Flip dotato di camera rotante e il benvenuto ad una versione singola e compatta. Un addio che rattristerà i fan dei modelli maneggevoli. Un piccolo, anzi, compatto segmento di mercato, non abbastanza popolato.

Seguici su Facebook!

Giornalista pubblicista, SEO Specialist, fotografo. Da sempre appassionato di tecnologia, lavoro nell'editoria dal 2010, prima come fotografo e fotoreporter, infine come giornalista. Ho scritto per PC Professionale, SportEconomy e Corriere della Sera, oltre ovviamente a Smartphonology.