Unisciti al canale Telegram di Smartphonology
Xiaomi Civi

Xiaomi svela CIVI, sostituirà la linea CC in Cina


Si attendeva da tempo la presentazione della nuova linea Civi, che avrebbe mandato in pensione la linea Xiaomi CC, in Cina. I nuovi dispositivi, presentati nella giornata di ieri dall’azienda cinese (che per altro ha dovuto difendersi dalle accuse della Lituania) si contraddistinguono in particolar modo per un design curato e che non passa inosservato, con una struttura in metallo.

Xiaomi Civi, le specifiche tecniche

Nonostante la struttura in metallo, Xiaomi Civi pesa 166 grammi e ha uno spessore di 6,9 mm. Lo schermo è di tipo AMOLED, con diagonale da 6,55 pollici e risoluzione Full HD+ da 2.400 x 1.080 pixel. La frequenza d’aggiornamento è da 120Hz, con luminosità fino a 950 nits e supporto HDR10+. Sotto lo schermo anche un sensore di impronte digitali.

Sotto al pannello troviamo lo Snapdragon 778G, 5G, ed è disponibile nelle configurazioni di memoria da 8/128 GB o 8/256 GB oppure ancora 12/256 GB. In tutti i casi le memorie sono di tipo LPDDR4X e UFS 2.2. A bordo Android 11 con MIUI 12.5. Non è prevista espansione di memoria, mentre la batteria da 4.500 mAh supporta la ricarica rapida a 55W.

Xiaomi Civi

Lo smartphone, che tra le altre caratteristiche si avvale di un sensore a infrarossi e NFC, ha un comparto fotografico composto da un sensore principale da 64 Mpixel con apertura f/1.79, una fotocamera grandangolare da 8 Mpixel con lente da 120° e apertura f/2.2, una fotocamera da 2 Mpixel per le foto macro e infine una fotocamera anteriore da 32 Mpixel con apertura da f/2.4.

Disponibilità e prezzi

Xiaomi Civi arriva nelle colorazioni Pink, Light Blue, Shiny Black al prezzo al cambio di 344 euro per la versione 8/128 GB, 383 euro al cambio per la configurazione da 8/256 GB e infine 423 euro al cambio per quella da 12/256 GB. Lo smartphone è già disponibile al pre-ordine, con disponibilità a partire dal 30 settembre. Xiaomi ha riferito ad Android Authority che lo smartphone sarà un’esclusiva per il mercato cinese.

via

Giornalista pubblicista, SEO Specialist, fotografo. Da sempre appassionato di tecnologia, lavoro nell'editoria dal 2010, prima come fotografo e fotoreporter, infine come giornalista. Ho scritto per PC Professionale, SportEconomy e Corriere della Sera, oltre ovviamente a Smartphonology.