Unisciti al canale Telegram di Smartphonology
Xiaomi SU7

Xiaomi SU7: arriva la prima auto elettrica del brand


L’innovazione in casa Xiaomi continua a sorprendere: a breve distanza dal lancio del sistema operativo Xiaomi HyperOS, l’azienda cinese ha presentato la sua prima linea di auto elettriche, ovvero Xiaomi SU7 e SU7 Max. Dopo una serie di anticipazioni che hanno acceso la curiosità degli appassionati, eccone svelati i segreti. Entrambi i modelli sono equipaggiati con il rivoluzionario motore Xiaomi HyperEngine V6/V6s, che può raggiungere i 21.000 giri al minuto. La futura versione del motore, prevista per il 2025, promette prestazioni ancora più elevate, con una capacità di 27.200 giri al minuto, ma si punta ai 35.000.

Design e tecnologia al servizio dell’utente

Il design delle nuove auto elettriche di Xiaomi riflette un approccio audace e innovativo. L’interno delle auto è un concentrato di tecnologia: un display touchscreen da 16,1 pollici, un HUD da 56 pollici e uno schermo ribaltabile da 7,1 pollici. L’aspetto esterno è aggressivo e sportivo, caratterizzato da un volante a forma di D e un design che non passa inosservato. Il team di progettazione Xiaomi, composto da esperti provenienti da case automobilistiche come Mercedes-Benz e BMW, ha lavorato con dedizione per realizzare auto con un aspetto simile a quello delle vetture sportive, dotate di fari a forma di goccia d’acqua e luci posteriori a forma di alone. Le auto Xiaomi SU7 sono un trionfo dell’aerodinamica e della performance. Dotati di 8 serie di condotti dell’aria e 17 prese d’aria, questi modelli vantano un coefficiente di resistenza aerodinamica tra i più bassi al mondo. L’ala posteriore elettrica fornisce un carico aerodinamico significativo, aumentando la stabilità del veicolo a velocità elevate.

Comfort e spazio interno

L’interno del Xiaomi SU7 è progettato per offrire il massimo comfort e spazio. La prima fila dello Xiaomi SU7 garantisce ampio spazio verticale, mentre lo spazio posteriore è più generoso rispetto a modelli concorrenti come la Tesla Model S e la BMW Serie 5. Anche i bagagliai, sia anteriore che posteriore, offrono capacità notevoli. In termini di sicurezza, Xiaomi non trascura alcun dettaglio. Il corpo ibrido corazzato in acciaio-alluminio del SU7 garantisce una protezione superiore, mentre la rigidezza torsionale eccezionale del veicolo assicura una guida sicura e stabile. Xiaomi dimostra ancora una volta il suo impegno verso la sostenibilità e l’innovazione con il lancio delle sue prime auto elettriche. Il SU7 e il SU7 Max rappresentano non solo un passo avanti nel settore automobilistico, ma anche un segnale forte dell’impegno dell’azienda verso un futuro più verde e tecnologicamente avanzato.