Unisciti al canale Telegram di Smartphonology
paga in 3 rate PayPal

Paga in 3 rate, come funziona il nuovo servizio di PayPal

Segui Smartphonology su YouTube!

Pochi giorno fa anche PayPal ha introdotto nei propri sistemi la soluzione “Paga in 3 rate” che, come suggerisce il nome, permette all’utente di effettuare il pagamento in tre rate per cifre che partono dai 30 euro ai 2.000 euro.

In Italia arriva Paga in 3 rate

Il programma Buy Now, Pay later di PayPal è stato introdotto per il mercato italiano (in via di arrivo definitivo in questo periodo) e permette agli utenti italiani di dividere in tre rate uguali senza alcun interesse, acquisti da 30 euro a 2.000 euro. Paga in 3 rate, secondo l’azienda, permetterà una maggiore flessibilità di spesa per 8,7 milioni di utenti PayPal attivi in Italia. A supporto sono stati condivisi una serie di dati secondo cui ad ottobre 2021 a livello globale il 73% degli utenti Buy now, Pay Later, afferma che è uno strumento utile a supportare la gestione del proprio budget. Il 68% dei Millennial e GenZ dello stesso tipo, concorda sul fatto che è un aiuto per organizzare al meglio le spese.

Paga in 3 rate PaPal

Per poter accedere al servizio Paga n 3 rate è possibile prima visualizzare i piani di pagamento all’interno del proprio wallet PayPal e ricevere notifiche via-mail prima dei prelievi rateali. Inoltre potranno essere effettuate pagamenti anticipati, parziali e integrali.

il 50% degli italiani è preoccupato a fornire dati finanziari

Secondo il Direttore di PayPal Italia, Maria Teresa Minotti, negli ultimi due anni vi è stata una maggiore adozione dei pagamenti digitali tra gli italiani (e anche dello shopping online, NdR). Pagare online ed effettuare acquisti è diventata dunque un’abitudine. Nonostante ciò quasi il 50% degli italiani è tuttora preoccupato a fornire i propri dati finanziari.

PayPal Paga in 3 rate sarà disponibile in un numero sempre maggiore di clienti, ma non per alcune tipologie di commercianti, beni e servizi.

Giornalista pubblicista, fotografo. Da sempre appassionato di tecnologia, lavoro nell'editoria dal 2010, prima come fotografo e fotoreporter, infine come giornalista. Dopo le esperienze da NotebookItalia, PacoDigit e PC Professionale, ecco a voi Smartphonology.
adbanner