Nothing Phone (2a): sostenibile e bello


Dopo continui rumors finalmente è stato annunciato il nuovo Nothing Phone (2a), nuovo dispositivo del produttore con sede a Londra. Il brand, fondato da Carl Pei, ha apportato una nuova offerta, che segue la seconda generazione del dispositivo che in prossimità dell’arrivo sul mercato, lanciò un guanto di sfida ad Apple. “Quest’anno si tratta di accelerare i nostri progressi e Phone (2a) è il nostro primo grande passo avanti. Phone (2a) consentirà a un maggior numero di persone di sperimentare le innovazioni di Nothing che molti hanno imparato ad amare, e siamo certi che diventerà il nostro prodotto più venduto di sempre“, ha dichiarato Carl Pei, CEO e co-fondatore di Nothing.

Nothing Phone (2a)

Il design e le caratteristiche di Nothing Phone (2a)

Lo smartphone arriva nelle dimensioni di 161,7 x 76,3 x 8,5 mm e pesa 190 grammi. Lungo la sua superficie è possibile individuare gli altoparlanti stereo e l’ingresso USB Type C. Nella parte frontale presenta uno schermo AMOLED da 6,7 pollici con risoluzione da 2.412 x 1.084 pixel. La frequenza d’aggiornamento è in un range tra 30-120H. Non manca il supporto HDR10+, con luminosità di picco fino a 1.300 nits. La protezione è Corning Gorilla Glass 5; il display prevede anche un sensore di impronte digitali ottico. Il device è certificato IP54. Il design del retro si ispira alla mappa della metropolitana di New York di Massimo Vignelli. Rispetto al vetro dei primi due modelli, questo utilizza una cover posteriore in plastica. La posizione dei LED sul retro è diversa dai dispositivi precedenti. Questo perché questo utilizza solo 3 separazioni e dispone di 26 zone di illuminazione LED indirizzabili, rispetto alle 12 del primo smartphone di Nothing.

Sotto al pannello troviamo il MediaTek Dimensity 7200 Pro, supportato da 8/12 GB di RAM e 128/256 GB di storage, con memorie LPPDR5 e UFS 3.1. La GPU è la Mali-G610 MC4. A bordo Android 14 con Nothing OS 2.5. Il dispositivo prevede una batteria da 5.000 mAh con carica da 45W. L’azienda ha riferito che può caricarsi fino al 50% in 20 minuti e al 100% in 59 minuti. Può inoltre mantenere oltre il 90% della sua capacità massima anche dopo 1.000 cicli di ricarica, corrispondenti a oltre 3 anni di ricarica giornaliera, afferma l’azienda. Tra le altre caratteristiche anche NFC e Bluetooth 5.3. L’azienda ha promesso 3 aggiornamenti del sistema operativo Android e 4 anni di patch di sicurezza ogni 2 mesi. Il reparto fotografico prevede una fotocamera principale da 50 Mpixel con apertura f/1.8 e stabilizzatore ottico, una grandangolare da 50 Mpixel con angolo di visione da 114° e video a 4K a 30 fps. La frontale infine è da 32 Mpixel con apertura f/2.4.

Nothing OS 2.5: gli update

Nuovi widget sul nuovo sistema operativo, progettati da Nothing. Tra questi, Recorder, il quale consente di creare memo vocali in movimento. Presente anche un Wallpaper Studio alimentato da Intelligenza Artificiale e in grado di fornire un numero illimitato di opzioni di sfondo personalizzati per la schermata iniziale e di blocco. La nuova Glyph Interface mantiene le nuove funzionalità di Nothing Phone (2), tra cui il Glyph Timer e il Glyph Progress che utilizza integrazioni di terze parti, contribuendo al contempo all’estetica distinta del nuovo design del retro di Phone (2a) con un’esclusiva configurazione a tre luci.  

Nothing Phone (2a)

La costruzione a tutta sostenibilità

Nothing Phone (2a) è tra i più sostenibili, con l’impronta di carbonio più bassa al mondo per uno smartphone, secondo quanto riferito dal produttore. L’azienda ha infatti sviluppato un nuovissimo processo di riciclaggio nell’impianto di produzione di Nothing, che consente di riutilizzare gli scarti di plastica della linea di produzione di Ear (2) in Phone (2a). Nothing ha inoltre mantenuto un imballaggio privo di plastica, utilizzando invece fibre riciclate. Anche il dispositivo stesso contiene una serie di materiali riciclati. Troviamo infatti un alluminio riciclato al 100% utilizzato per il telaio centrale, stagno riciclato al 100% su 6 circuiti stampati e foglio di rame riciclato al 100% sul circuito stampato principale, infine, acciaio riciclato su 22 parti di stampaggio in acciaio. Oltre il 50% delle parti in plastica proviene inoltre da fonti sostenibili.

Arriva l’IA

Nothing ha annunciato anche la partnership con Perplexity, all’insegna dell’Intelligenza Artificiale. Chi acquisterà Nothing Phone (2a), tra il 5 e il 19 marzo, potrà aderire gratuitamente a Perplexity Pro. Perplexity e Nothing sono unite dall’impegno comune per la centralità dell’utente, la realizzazione di un prodotto eccellente e la convinzione che trovare informazioni debba essere semplice ed efficiente. Perplexity è un motore di risposta dal design accattivante e Phone (2a) di Nothing ha le medesime caratteristiche. Siamo entusiasti di portare Perplexity Pro agli utenti di Phone (2a)“, ha dichiarato Aravind Srinivas, Co-fondatore e CEO di Perplexity.

Disponibilità e prezzi

Phone (2a) è disponibile nei colori Black, Milk e White, con due modelli tra cui scegliere: 8GB/128GB (€349), e 12GB/256GB (€399). Phone (2a) sarà disponibile al pubblico nella maggior parte dei mercati a livello globale a partire da martedì 12 marzo. Il sub-brand CMF by Nothing lancia oggi anche due nuovi prodotti: Neckband Pro e Buds. Neckband Pro, il primo dispositivo ANC ibrido da 50 dB di questa categoria, sarà disponibile in maniera limitata al di fuori dell’India. Tutti i mercati globali avranno invece accesso ai Buds, che offrono il miglior ANC della categoria in tutto il mercato.

Gli accessori per Nothing Phone (2a) già in vendita:

Seguici su Facebook!

Giornalista pubblicista, SEO Specialist, fotografo. Da sempre appassionato di tecnologia, lavoro nell'editoria dal 2010, prima come fotografo e fotoreporter, infine come giornalista. Ho scritto per PC Professionale, SportEconomy e Corriere della Sera, oltre ovviamente a Smartphonology.