Unisciti al canale Telegram di Smartphonology

L’Intelligenza Artificiale secondo Samsung

Verso un Futuro di Tecnologia Intuitiva e Connessa

Verso un Futuro di Tecnologia Intuitiva e Connessa


Samsung nel corso del CES 2024, ha delineato una visione futuristica per l’intelligenza artificiale (AI), sottolineando come questa tecnologia sia destinata a rivoluzionare non solo l’intrattenimento domestico ma anche la produttività e la connettività mobile. Jong-Hee (JH) Han, Vice Chairman, CEO e Head della Device eXperience (DX) Division di Samsung, ha enfatizzato il ruolo dell’IA nel migliorare le esperienze connesse in modo semplice ed utile.

Samsung ha introdotto prodotti innovativi che sfruttano l’AI per semplificare la vita quotidiana. Il Samsung Neo QLED 8K QN900D, dotato del processore NQ8 AI Gen 3, ottimizza automaticamente i contenuti a bassa risoluzione fino a 8K e migliora la nitidezza delle immagini in movimento. L’aggiornamento di Ballie, il robot AI rotante, rappresenta un significativo passo avanti nella robotica domestica. Offre servizi personalizzati e interazione con altri dispositivi smart. Nel settore della cucina, il frigorifero Bespoke AI Family Hub con 4 porte utilizza AI Vision Inside per riconoscere alimenti e suggerire ricette, per promuovere uno stile di vita salutare e riducendo lo spreco alimentare. La gamma di piani a induzione Anyplace porta la connettività e l’AI ad un’ulteriore evoluzione: le ricette salvate su Samsung Food potranno infatti essere inviate allo schermo 7 pollici del piano cottura, per visualizzarle mentre si cucina.

Laptop e smartphone, con Microsoft come un unico dispositivo

In ambito PC, la serie Galaxy Book4 si distingue per le sue funzionalità AI, come Microsoft Copilot, che integra i PC con gli smartphone Samsung Galaxy. Questa sinergia tra dispositivi migliora l’efficienza lavorativa e offre una connettività senza soluzione di continuità. Questo sistema permette ai dispositivi di operare come un unico ecosistema, consentendo agli utenti di gestire messaggi di testo, notifiche e attività quotidiane in modo più efficiente e senza interruzioni tra i dispositivi. La capacità di leggere, riassumere o persino rispondere ai messaggi di testo direttamente dal PC offre un livello di comodità e produttività che prima era difficoltosa.

Un altro aspetto rilevante di questa integrazione è la capacità di utilizzare la fotocamera dello smartphone Galaxy come una webcam avanzata per il PC. Questa caratteristica è particolarmente vantaggiosa in un mondo sempre più orientato verso le videoconferenze, in quanto sfrutta la qualità superiore della fotocamera dello smartphone per garantire videochiamate di qualità elevata. Gli utenti possono passare facilmente tra le fotocamere anteriore e posteriore dello smartphone, adattandosi a diverse configurazioni di chiamata e migliorando l’esperienza complessiva delle videoconferenze. La collaborazione tra Samsung e Microsoft ha anche portato allo sviluppo di funzioni aggiuntive per le chiamate, come la sfocatura dello sfondo e l’inquadratura automatica attivabili dallo smartphone. Queste funzionalità aiutano a ottimizzare l’ambiente visivo delle chiamate, che sia un luogo affollato o un ambiente di lavoro formale. Inoltre, la serie Galaxy Book4 può connettersi ad altri dispositivi Galaxy oltre agli smartphone, espandendo ulteriormente l’ecosistema di Samsung. Il Tab S9 Ultra può essere utilizzato come un secondo schermo per il PC, mentre i Galaxy Buds2 Pro offrono un’esperienza audio di alta qualità con una latenza ridotta quando collegati al PC.

L’Intelligenza Artificiale sugli EV

La tecnologia AI di Samsung promette di trasformare l’esperienza di guida nei veicoli elettrici. Utilizzando l’AI, Samsung mira a rendere i veicoli elettrici non solo più efficienti dal punto di vista energetico ma anche più intelligenti e connessi. Questo implica l’integrazione di sistemi avanzati di assistenza alla guida, personalizzazione delle esperienze di guida e miglioramento dell’interfaccia utente. L’AI può ottimizzare la gestione dell’energia nei veicoli elettrici, migliorando l’efficienza della batteria e aumentando l’autonomia. Inoltre, può fornire analisi predittive per la manutenzione del veicolo, riducendo i tempi di inattività e migliorando la sicurezza generale. Un aspetto cruciale dell’integrazione dell’AI nei veicoli elettrici di Samsung è la loro connettività con l’ecosistema Samsung più ampio. I veicoli possono sincronizzarsi con altri dispositivi smart di Samsung, come smartphone, orologi intelligenti e dispositivi domestici, per un’esperienza utente olistica. Questo significa che gli utenti potrebbero controllare o monitorare vari aspetti della loro casa o altri dispositivi elettronici direttamente dal loro veicolo.

Nel campo automobilistico, l’AI può essere utilizzata per migliorare sistemi come la navigazione, il controllo del comfort in cabina e persino le funzionalità di intrattenimento. Ad esempio, sistemi di infotainment basati sull’AI possono apprendere dalle preferenze degli utenti e fornire consigli personalizzati per la musica, i percorsi di navigazione o le impostazioni di temperatura. Inoltre, Samsung sta esplorando la realtà aumentata (AR) per i display heads-up nei veicoli elettrici, che possono fornire informazioni cruciali direttamente nel campo visivo del conducente, migliorando la sicurezza e l’usabilità.

Sicurezza e Privacy

Samsung ha anche evidenziato l’impatto dell’intelligenza spaziale tramite SmartThings. Questa tecnologia permette ai dispositivi di comprendere lo spazio abitativo e le routine dell’utente, migliorando così l’efficienza energetica e personalizzando l’esperienza utente. Inoltre, l’assistente vocale Bixby è stato migliorato per diventare più dinamico e in grado di instradare i comandi ai dispositivi più appropriati. Infine, Samsung ha sottolineato l’importanza della sicurezza e della privacy in un futuro di dispositivi AI interconnessi. Samsung Knox Matrix fornisce crittografia end-to-end e monitoraggio della sicurezza dei dispositivi, mentre Knox Vault protegge i dati degli utenti.

Ti potrebbe interessare: