Unisciti al canale Telegram di Smartphonology

Le novità di OPPO alla Developer Conference 2022

In questi giorni mentre i giganti della tecnologia hanno presentato nuovi smartphone, si è tenuta la Developer Conference 2022, dove OPPO ha presentato interessanti novità, come Pantanal, OPPO Carlink e OPPO Sense. “Vivremo in un mondo in cui i dispositivi intelligenti saranno ovunque e non dovranno essere semplicemente connessi, ma integrati per soddisfare gli utenti e contribuire a migliorare l’esperienza d’uso”, ha dichiarato Pete Lau, Senior Vice President e Chief Product Officer di OPPO. “Mentre continuiamo ad evolverci in un’azienda con un proprio ecosistema tecnologico, desideriamo lavorare a quattro mani con gli sviluppatori e i nostri partner a livello globale, per far sì che questo obiettivo venga raggiunto e che il risultato sia a disposizione di tutti.”

Pantanal

La prima innovazione di OPPO consiste in Pantanal, un sistema multipiattaforma, progettato per rompere i confini tra dispositivi e sistemi diversi, in modo da consentire loro di connettersi e collaborare facilmente. Pantanal ha una capacità di rilevamento e di calcolo cross-device. Il sistema può comprendere e anticipare le esigenze degli utenti in modo da fornire servizi al momento giusto e nel modo più utile per l’utente. Gli sviluppatori saranno facilitati a sviluppare e distribuire servizi su più piattaforme, con un minor costo e una maggiore efficienza.

L’azienda cinese ha svelato OPPO Carlink, una piattaforma che consente una migliore collaborazione e l’integrazione tra smartphone e auto. In questo modo gli utenti possono accedere alla potenza di calcolo e all’ecosistema di app di uno smartphone senza modificare i sistemi di infotainment di bordo già esistenti. Gli smartphone potranno offrire i propri servizi in auto attraverso push software. Alla Developer Conference OPPO ha anche annunciato la partnership con SAIC Motor, per collaborare all’integrazione tra smart devices e auto. La collaborazione arriva dopo l’accordo tra l’azienda e Tesla China, avvenuto all’inizio dell’anno; la partnership ha permesso che i device OPPO fossero utilizzati come chiavi digitali per Tesla Model 3 e Model Y in Cina.

OPPO Sense

Infine è stato annunciato il debutto dell’algoritmo proprietario OPPO Sense. Al suo interno innovazioni nel campo della salute cardiovascolare, del fitness e del monitoraggio del sonno. L’azienda proseguirà nella collaborazione con i partner per migliorare la connettività tra prodotti IoT, lo sviluppo di app, hardware e servizi per monitorare la salute e rilevare l’insorgere di malattie croniche.

Giornalista pubblicista, SEO Specialist, fotografo. Da sempre appassionato di tecnologia, lavoro nell'editoria dal 2010, prima come fotografo e fotoreporter, infine come giornalista. Dopo le esperienze da NotebookItalia, PacoDigit e PC Professionale, ecco a voi Smartphonology.