Unisciti al canale Telegram di Smartphonology
realme

La crescita di realme, spiegata nel dettaglio da Strategy Analytics

Segui Smartphonology su YouTube!

Secondo una ricerca condotta da Strategy Analytics, realme avrebbe segnato il traguardo di brand che ha spedito 100 milioni di smartphone più velocemente. Un risultato raggiunto a distanza di tre anni dalla fondazione, avvenuta nel 2018. Solo nel 2019, realme ha anche ottenuto il riconoscimento di essere il brand di smartphone a più rapida crescita al mondo, mentre nel corso di quest’anno ha registrato una crescita su base annua più veloce tra le prime dieci aziende di telefonia ed è entrata nella Top 5 europea di produttori di smartphone.

realme: spedizioni smartphone globali

Da 0 a 100 milioni in 37 mesi. Ma si parla di smartphone spediti

Secondo lo studio, realme avrebbe impiegato solo 37 mesi per passare da 0 a 100 milioni di smartphone spediti globalmente. Leggermente diverso da quanto comunicato dalle varie agenzie, che parlano di smartphone venduti. Ma è comunque un record. Un dato che mostra come l’azienda sia stata più veloce di Apple, Samsung, Nokia, Huawei, Xiaomi o qualsiasi altro brand di smartphone negli ultimi venticinque anni, secondo quanto dichiarato dal Direttore Esecutivo di Strategy Analytics.

La crescita grazie a India e Cina

Questa crescita è dovuta anche al successo che il marchio sta ottenendo in Cina e India, con una crescita del 175% in Cina nella prima metà del 2021, Paese dove è il brand a crescita più veloce. In India invece nel secondo trimestre del 2018 è passata da 0 spedizioni, al quarto posto con il 14% delle quote di mercato nel secondo trimestre del 2021.

realme 7
realme è stata l’azienda più veloce a raggiungere i 100 milioni di smartphone spediti globalmente.

Un club di 16 brand

Secondo Linda Sui, Senior Director da Strategy Analytics, ha fatto sapere che sono 16 i brand che hanno spedito più di 100 milioni di smartphone globalmente negli ultimi ventisette anni fino alla prima metà del 2021. Ed è un club esclusivo, secondo quanto riferito da Sui.

Il “segreto” di realme

Secondo quanto riferito da Yiwen Wu invece, Senior Analyst da Strategy Analytics, la crescita di realme è dovuta ad una considerevole quantità di dispositivi Android, a prezzi competitivi, una presenza forte di campagne di marketing online e anche alla presenza nella vendita al dettaglio. Ampliando così la sua attività nel segmento smartphone in tempi da record.

I piani per il futuro dell’azienda

L’azienda attraverso il proprio CEO Sky Li, ha riferito di essersi prefissata di spedire altri 100 milioni di smartphone entro la fine del 2022, e altro 100 milioni l’anno seguente. Il piano per raggiungere tali obiettivi è espandere il portfolio prodotti, con un ecosistema AIoT, attraverso la strategia 1+5+T, ovvero smartphone, audio, wearable, TV, tablet e laptop e TechLife, il brand AIoT di realme.

Iscriviti alla newsletter!

Non perdere neanche un aggiornamento di Smartphonology: ricevi gratuitamente recensioni in anteprima, rassegne e novità dal mondo della telefonia!

* indicates required
Accettazione privacy
Roberto Cosentino
Giornalista pubblicista, fotografo. Da sempre appassionato di tecnologia, lavoro nell'editoria dal 2010, prima come fotografo e fotoreporter, infine come giornalista. Dopo le esperienze da NotebookItalia, PacoDigit e PC Professionale, ecco a voi Smartphonology.