Il 5G è ancora nelle prime fasi del suo ciclo di vita

Aiutaci a crescere: lasciaci un like :)

Nonostante la connettività 5G sia ormai in auge dal 2019, siamo ancora nelle fase iniziali della sua adozione. I miglioramenti apportati dal nuovo standard sono importanti. Ad esempio, una maggior velocità di trasferimento, latenza ridotta, download più rapidi e streaming di giochi e video più fluido. Senza contare l’importanza che ricopre nelle applicazioni critiche come chirurgia remota, realtà virtuale, Internet of Things, e realtà aumentata.

Secondo le stime del Mobility Report di Ericsson , il numero di abbonamenti per smartphone 5G in tutto il mondo ha raggiunto 1,5 miliardi vero la fine del 2023 e supererà i due miliardi entro la fine di quest’anno. Dunque i produttori di smartphone potranno crescere ancora nelle spedizioni di smartphone 5g nei prossimi mesi. Il traguardo anticipato prima potrebbe essere raggiunto ben prima di quello del 4G, la cui connettività è è stata introdotta nel 2009. Diversamente, come riporta Statista, il 3G è stato sostituito ben prima che raggiungesse 2 miliardi di dispositivi.

Giornalista pubblicista, SEO Specialist, fotografo. Da sempre appassionato di tecnologia, lavoro nell'editoria dal 2010, prima come fotografo e fotoreporter, infine come giornalista. Ho scritto per PC Professionale, SportEconomy e Corriere della Sera, oltre ovviamente a Smartphonology.