Ho creato un Podcast su Spotify con l’IA (gratis)


Tralasciando ogni qualsivoglia stile giornalistico, torno a parlare in prima persona, come fosse un blog qualsiasi, perché sì. Siamo a cinque giorni da Natale, la mia compagna è a cena con le colleghe, la pizza surgelata che ho mangiato sento che vuole dirmi che sarebbe stato meglio ordinarla su Just Eat e ho speso 4,99 euro per guardare Top Gun: Maverick su Prime Video. Dopo aver rilassato le stanche membra sul divano per due ore a godermi gli effetti speciali del film con protagonista Tom Cruise, mi sono rimesso al PC e ho deciso di fare il Podcast per Smartphonology che da almeno un anno cerco di fare, ma di cui non trovo mai il tempo.

Non amo particolarmente la mia voce e se in questi due anni di Smartphonology mi sono fatto forza, coraggio e violentato la mia timidezza per creare video reviews e tutorial, parlare a voce davanti a un microfono è ancora più difficile. Il video puoi editarlo, ma il podcast è un po’ più complesso e non trovo gradevole la mia voce o accattivante. Per cui mi sono fatto aiutare interamente da diversi servizi di Intelligenza Artificiale. Ecco come. Tutto senza spendere un euro. Per trovare tutti i servizi, mi sono affidato alla directory Futurepedia.

L’elenco delle IA utilizzate

Ecco l’elenco completo delle IA che mi hanno aiutato a svolgere questo esperimento, che mi è costato due o tre ore di lavoro:

  • Tuna
  • ChatGPT
  • Midjourney
  • Article.audio
  • Play.ht

Intro e Outro: ChatGPT

Per i testi di intro e outro ho utilizzato ChatGPT. Sono rimasto colpito dalla nostra ultima intervista e anche se gli ho dato del paraculo, ho voluto dargli una seconda chance. Gli ho così chiesto di generare un testo di introduzione e saluti per gli ascoltatori del primo episodio del podcast di Smartphonology. Ecco i testi da lui generati, senza correzioni:

Benvenuti al primo episodio del podcast di Smartphonology, interamente generato da un’Intelligenza Artificiale e supervisionato dalla redazione. In questo episodio, vi parleremo delle principali notizie della settimana del 19 dicembre 2022. Restate con noi per scoprire tutte le novità del mondo della tecnologia e delle smartphone.”

“Ciao a tutti gli ascoltatori del Podcast di Smartphonology! Spero che questo episodio vi sia piaciuto. Come avete sentito, questo episodio è stato totalmente realizzato con Intelligenza Artificiale, compreso questo testo che sto leggendo, mentre altre IA hanno letto gli articoli scritti dalla redazione e generato un file musicale. Vi aspettiamo al prossimo episodio, dove vi parleremo di nuove novità del mondo della tecnologia. Nel frattempo, vi auguro un felice Natale e un sereno inizio di nuovo anno. A presto!

Dopodiché avevo bisogno che i testi fossero letti e tramutati in mp3 e scaricati gratuitamente. Ho trovato dunque il servizio Play.ht che permette il download di tre file audio con voci personalizzabili, anche di qualità, pur con le limitazioni imposte dal piano gratuito.

Testi: ChatGPT e Article.audio

Ho utilizzato gli articoli scritti nel corso degli ultimi giorni su Smartphonology e li ho convertiti in formato audio mp3, facendoli leggere da un’Intelligenza Artificiale, Article.audio. Nella versione gratuita si possono solo convertire gli URL con una limitata quantità di tempo disponibile. Ho scelto alcuni degli articoli meno prolissi, più interessanti e recenti condivisi nell’ultima settimana, per un totale di circa 18 minuti di articoli letti.

Il primo articolo letto da un’IA è stato scritto interamente da un’IA, ChatGPT. Ho chiesto all’IA di OpenAI di scrivere un articolo di giornale in cui spiega perché l’intelligenza artificiale è utile per l’uomo. L’ho pubblicato qui. Dopodiché ho chiesto a ChatGPT di sceglierne un titolo (“Perché l’intelligenza artificiale è un alleato prezioso per l’uomo”) e a Midjourney di crearne un’immagine in evidenza.

Jingle: ChatGPT e Tuna

Per creare il jingle mi sono rivolto a due intelligenze artificiali. Il testo lo ha scritto ChatGPT. Gli ho chiesto una canzone rap per un podcast che fosse in inglese e che parlasse di tecnologia e Intelligenza Artificiale. Ecco il testo:

Verse 1:
It’s the AI on the mic, bringing you the latest news From the world of smartphones and technology You’re tuned in to the Smartphonology podcast, Where everything’s generated by AI, that’s the most.

Chorus:
So if you wanna stay up to date, Make sure to subscribe, don’t hesitate We’ll keep you in the loop, with all the scoop On the latest trends and gadgets, it’s time to move.

Verse 2:
Don’t miss out on the action, join the conversation We’ll keep you informed, with every new release From Samsung to Apple, it’s all on the table Stay tuned for more, we’ve got plenty to say.

Chorus:
So if you wanna stay up to date, Make sure to subscribe, don’t hesitate We’ll keep you in the loop, with all the scoop On the latest trends and gadgets, it’s time to move.

Outro:
Merry Christmas and happy holidays To all our listeners, it’s time to play Stay tuned for more, we’ll see you next year Thanks for tuning in, the AI is outta here.

Per la musica invece mi sono rivolto a Tuna. Nella versione gratuita permette di accedere ad una modesta selezione di “artisti” e melodie. Ne ho ricavato due jingle, sfruttando il testo di ChatGPT e la melodia di Tuna (uno dei jingle si può ascoltare qui). Il servizio che ho utilizzato per creare musica, può anche creare dei video in Mp4 in verticale da condividere sui social. Il testo della canzone viene sovraimpresso sull’immagine del personaggio scelto per la voce artificiale.

Logo del podcast: Midjourney

Per la parte grafica mi sono rivolto prima a Dall-E 2 e poi a Midjourney. I risultati di Dall-E 2 non mi sono piaciuti così mi sono spostato sul server Discord di Smartphonology e disturbato Midjourney. E visto il risultato, ne è valsa la pena. Ho solo aggiunto il logo di Smartphonology e tagliato una parte di testo generato dall’AI.

Ed ecco il risultato finale: cosa ne pensate?

Ecco qui sotto il podcast completo. Vi piacerebbe un secondo episodio? Stesse modalità o qualcosa di più umano? Cosa ne pensate di questo esperimento? Ditelo nei commenti!

Seguici su Facebook!

Giornalista pubblicista, SEO Specialist, fotografo. Da sempre appassionato di tecnologia, lavoro nell'editoria dal 2010, prima come fotografo e fotoreporter, infine come giornalista. Ho scritto per PC Professionale, SportEconomy e Corriere della Sera, oltre ovviamente a Smartphonology.