Social Engineering

Social Engineering

Il Social Engineering, o ingegneria sociale, è una tecnica di manipolazione psicologica utilizzata per indurre gli individui a compiere azioni o a rivelare informazioni confidenziali. Questa pratica sfrutta le vulnerabilità umane, come la fiducia, la curiosità o la paura, per ingannare le persone facendole cadere in trappole che possono portare alla divulgazione di dati sensibili, all’accesso non autorizzato a sistemi protetti o a comportamenti che compromettono la sicurezza personale o aziendale.

Gli attacchi di ingegneria sociale possono avvenire in molti contesti e attraverso diversi canali, inclusi email (phishing), telefonate (vishing), messaggi di testo (smishing) e interazioni dirette. Gli aggressori possono impersonare figure di autorità, colleghi, o servizi fidati per guadagnare la fiducia della vittima e indurla a compiere azioni quali il clic su link malevoli, il download di malware, o la divulgazione di credenziali di accesso.

La difesa dall’ingegneria sociale richiede una combinazione di misure tecniche, come filtri antispam e soluzioni di sicurezza informatica, e di formazione e sensibilizzazione degli utenti sui rischi e sulle modalità di riconoscimento di tali attacchi. La consapevolezza e l’educazione continuativa sono fondamentali per rafforzare il comportamento sicuro e ridurre l’efficacia delle tattiche di ingegneria sociale.

Smartphonology nasce come gruppo su Facebook di appassionati pronti a discutere di tecnologia, in particolar modo di smartphone. Dal 2021 diventa un sito Web di notizie e recensioni.