Android 14

Android 14 supporterà la connettività satellitare


Solo recentemente Android 13 è arrivato sui telefoni Pixel, i nuovi telefoni presentati arrivano con a bordo Android 12, ma già si parla di Android 14. Il nuovo sistema operativo di Google permetterà di supportare la connettività satellitare. A riferirlo su Twitter Hiroshi Lockheimer, Senior Vice President of Platforms & Ecosystems di Google. L’annuncio arriva ad una settimana dal mega evento in cui Starlink e T-Mobile hanno annunciato la possibilità di rendere disponibile questo tipo di connessione anche nei luoghi più impervi, da qualsiasi telefono. Secondo indiscrezioni non confermate, questo evento sarebbe stato tenuto in fretta e furia per anticipare Apple, che dovrebbe approfittare della presentazione di iPhone 14 del prossimo 7 settembre, per svelare la medesima connettività.

Il prossimo Android dunque permetterà la connettività satellitare, con il team di sviluppo impegnato affinché la funzionalità possa arrivare in tempo per la nuova versione, quindi verso la fine del 2023 o poco prima. In realtà, come annunciato da Elon Musk insieme a T-Mobile nei giorni scorsi, la connettività sarà già disponibile su tutti gli smartphone, o almeno sulla maggior parte di essi. Tuttavia un aggiornamento al sistema operativo potrebbe portare ulteriori benefici, mentre si attende che le compagnie telefoniche di tutto il globo possano adottare il roaming reciproco e la condivisione dello spettro per una ambiziosa connettività globale.

L’annuncio della connettività satellitare di Starlink e T-Mobile.

La connettività satellitare non avrà però le stesse performance in termini di velocità di una connessione LTE e 5G, ma è più uno strumento utile per poter far funzionare le comunicazioni correttamente anche in situazioni di emergenza o di scarso segnale o addirittura nullo andando così ad eliminare zone morte. Inizialmente verranno supportati solamente SMS, MMS e voce. La versione Beta del servizio dovrebbe iniziare a partire dalla fine del 2023.

Segui Smartphonology su YouTube!

Giornalista pubblicista, SEO Specialist, fotografo. Da sempre appassionato di tecnologia, lavoro nell'editoria dal 2010, prima come fotografo e fotoreporter, infine come giornalista. Ho scritto per PC Professionale, SportEconomy e Corriere della Sera, oltre ovviamente a Smartphonology.