Unisciti al canale Telegram di Smartphonology
camera phone, smartphone da 200 mpixel

20 smartphone 5G con stabilizzatore ottico

Non è sempre necessario acquistare un camera phone se si vogliono ottenere immagini di grande qualità, o comunque buone. Ma uno dei requisiti quasi fondamentali è che dispongano di OIS, acronimo di optical image stabilization, cioè lo stabilizzatore ottico dell’immagine. Si tratta di un accessorio in grado di eliminare i tremolii della mano (o che avvengono nel corso della respirazione) e interviene in particolar modo in condizioni di scarsa illuminazione o quando si eseguono zoom importanti. In questa rassegna andiamo a scoprire tutti gli smartphone con stabilizzatore ottico presentati nel 2022, mentre a questo link, è possibile individuare i telefoni da 50 Mpixel con OIS. Avendo già dedicato un articolo agli smartphone da 50 MP con la stabilizzazione ottica, in questa rassegna prenderemo in considerazione tutti gli altri, con connettività 5G.

Smartphone 5G con stabilizzatore ottico

Come detto nell’intro, i seguenti dispositivi elencati, sono smartphone 5G con stabilizzatore ottico, che NON sono stati inseriti in quest’altra rassegna che trovate a questo link, in cui abbiamo inserito solamente quelli da 50 MP con OIS.

Qui Apple

Apple nei dispositivi del 2022 ha equipaggiato ovunque lo stabilizzatore ottico. Sulla famiglia iPhone 14 troviamo due fasce di modelli, la prima con 12 Mpixel e la seconda da 48 Mpixel. Sono tutti smartphone di fascia alta, il modello base parte dai 1.000 euro mentre il top di gamma viene venduto a oltre 2.000 euro. Per i meno esigenti c’è anche iPhone SE 2022, uno smartphone 5G senza notch, ad un costo decisamente più abbordabile, ma sempre con OIS.

Qui Google

Google quest’anno si è data molto da fare e ha presentato diversi smartphone 5G con stabilizzatore ottico. Tra questi il Pixel 6a, posizionato su una fascia molto più accessibile del 7 e del 7 Pro, che invece dispongono di una fotocamera da 50 Mpixel, a differenza del 6a che ne dispone di una da 12 Mpixel.

Smartphone 5G con stabilizzatore ottico

Gli smartphone 5G con stabilizzatore ottico di Motorola

Motorola ha diversi smartphone con zoom ottico, sia nella rassegna dei telefoni da 50 MP, sia in questa. Qui troviamo Motorola Edge 30 Ultra, primo smartphone da 200 Mpixel presentato in Europa e Motorola Edge 30 Neo, che prevede colorazioni sgargianti e firmate. L’Ultra è di fascia premium, il Neo si colloca sulla fascia media, mentre il Fusion, recensito qui e presente nell’altra rassegna (in cui troviamo anche il nuovo Razr), ha un costo più abbordabile, pur disponendo di performance da top di gamma.

Smartphone 5G con stabilizzatore ottico
Motorola Edge 30 Neo

OnePlus 10 Pro

Di OnePlus 10 Pro abbiamo parlato qui, in quanto un vero e proprio camera phone, grazie alle fotocamere sviluppate in partnership con Hasselblad. Un telefono dal costo elevato, ma completo e performante. A proposito, è stato anche nello spazio.

capture the horizon, Smartphone 5G con stabilizzatore ottico

POCO F4, smartphone 5G con stabilizzatore ottico

Della famiglia Xiaomi, POCO F4 è uno degli ultimi smartphone 5G con stabilizzatore ottico che abbiamo recensito. La nostra prova, anche video e fotografica, è disponibile a questo link. Si tratta di uno degli smartphone più completi attualmente disponibili sul mercato, ed è venduto ad un prezzo consono se considerato in relazione alle sue caratteristiche. Davvero un best buy.

Smartphone 5G con stabilizzatore ottico

Samsung

La casa sudcoreana sul mercato ha lanciato molti smartphone dotati di OIS. In questa rassegna in particolare menzioniamo S22 Ultra 5G, l’unico con S-Pen per prendere appunti, ereditata dalla linea Note il nuovo Galaxy Flip 4 5G, smartphone pieghevole di ultima generazione.

Smartphone 5G con stabilizzatore ottico

Sony

Sony ha introdotto ben tre smartphone 5G con stabilizzatore ottico, due dei quali si possono considerare camera phone, grazie alla collaborazione con ZEISS e alle particolari caratteristiche fotografiche. In particolare il top di gamma, ovvero Sony 1 IV (fresco vincitore degli EISA Awards 2022) prevede uno zoom continuo, ed è il primo smartphone ad offrire questa specifica. Tutti hanno fotocamere da 12 Mpixel.

Smartphone 5G con stabilizzatore ottico

Xiaomi

Recentemente Xiaomi ha portato sul mercato anche Xiaomi 12T e Xiaomi 12T Ultra, successore di quel telefono che tempo fa avevamo tanto apprezzato, nonché secondo smartphone in termini cronologici ad arrivare in Italia con una fotocamera da 200 Mpixel.

Stories

Smartphonology sarà gratuito per sempre. Puoi sostenere il nostro lavoro attraverso una donazione: se ti va e il contenuto che hai trovato sul giornale ti è stato utile, puoi offrirci un caffè su PayPal, cliccando qui.

Giornalista pubblicista, fotografo. Da sempre appassionato di tecnologia, lavoro nell'editoria dal 2010, prima come fotografo e fotoreporter, infine come giornalista. Dopo le esperienze da NotebookItalia, PacoDigit e PC Professionale, ecco a voi Smartphonology.
Recensione OPPO Pad Air I Galaxy Watch4 e Watch5 prevengono l’obesità Smartphone Black Friday!
adbanner